Punto informatico Network
20100120211434_1783425001_20100120211344_517937004_sony_dualshock_2_black_SCPH-10010E.jpg

Svelati tutti i segreti della PlayStation 4, la nuova console di casa Sony

25/01/2013
- A cura di
Videogiochi - Un PDF trafugato dagli uffici Sony svela moltissimi dettagli sulla futura console della casa giapponese.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

microsoft (1) , orbis (1) , gcn (1) , ps4 (1) , nuova (1) , casa (1) , videogame (1) , next-gen (1) , segreti (1) , playstation (1) , sony (1) , console (1) , dual-core (1) , amd (1) , giochi (1) , xbox (1) , multi-account (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3 calcolato su 3 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

La guerra delle console di nuova generazione è ormai iniziata, anche se procede (per adesso) sottobanco e lontana dai riflettori della ribalta.

E puntualmente prima del lancio ufficiale si rincorrono rumors e dettagli sull'hardware e sulle capacità delle console del futuro.

Molte voci sono destinate a rimanere tali, e spesso al lancio fuoriescono caratteristiche mai vociferate prima.

Ma la fuga di notizie stavolta è di quelle clamorose, difficili da smentire.

Un celebre blog giapponese, Kotaku, è riuscito a mettere le mani su un PDF di 90 pagine contenenti i dettagli dei kit di sviluppo della nuova Sony Playstation 4

Playstation-4.jpg

Tale documento è in allegato ai kit inviati alle varie case produttrici, quindi (salvo smentite o fake dell'ultimo minuto) parliamo di documenti ufficiali "riservati" divenuti ora di dominio pubblico.

In attesa di replica da parte di Sony, gustiamoci le specifiche hardware e le novità che saranno molto probabilmente il cuore pulsante della console giapponese.

Nota bene: tali caratteristiche, per quando prelevate da un documento "ritenuto ufficiale", possono essere non veritiere, fuorvianti e soggette a modifiche prima della presentazione al pubblico.

Ecco le specifiche hardware descritte nel documento:

  • APU: 4 processori dual-core in parallelo AMD64 "Bulldozer"
  • 2 processi gestibili per ogni core, 4 processi per processore (AMD Clusters)
  • Totale processi gestibili dell'APU: 16 thread
  • Frequenza di clock per processore: 4 GHz (FX-4200 Bulldozer)

  • Frequenza di clock APU: 16 GHz
  • Memoria RAM: 8 GB DDR3 1866 MHz
  • GPU: AMD R10xx a 20 core GCN
  • Memoria video dedicata: 2,2 GB GDDR5
  • 4 porte USB 3.0
  • 2 porte Ethernet
  • Lettore Blu-ray (fino a 100 GB)
  • Hard disk 160 GB
  • HDMI con supporto 3D
  • Uscita audio ottica, fino a 7.1 canali

Caratteristiche superlative, degne di una console di nuova generazione, in particolare l'innovativo APU AMD a 4 processori dual-core in parallelo (fino a 16 clusters e 16 GHz di frequenza) e la nuova GPU AMD a 20 core grafici di nuova generazione.

Voci di corridoio parlano di almeno 1,9 TeraFLOPS raggiungibili dalla piattaforma, un risultato davvero notevole (la nuova Xbox720 è accreditata a 1,2 TeraFLOPS, ma i dati non sono ancora confermabili).

Restano solo da chiarire alcuni dubbi: la natura dell'hard disk montato (se SSD o semplice disco meccanico) e la reale utilità nell'avere 2 porte Ethernet sulla stessa console (LAN-Party?).

Non è trapelato nulla sul design finale (l'immagine di sopra è un semplice concept), sul nuovo controller o su nuovi sistemi di interazione (casco 3D): al momento l'unica notizia in tal senso è che nuova la console supporterà senza problemi i controller della vecchia PlayStation 3.

Interessanti dettagli riemergono sulla gestione multi-account di PS4, ORBIS

Orbispsn.jpg

Riassumendo in parole semplici, la console sarà in grado di garantire l'accesso a più account dalla stessa postazione; ogni account sarà gestito e assegnato ad ogni controller o periferica di gioco collegata alla PS4.

I dati, i progressi del gioco e i salvataggi saranno sincronizzabili in cloud.

Esempio pratico: ho creato una squadra molto forte giocando a PES o FIFA su PS4.

Voglio sfidare un mio amico "in casa", oppure vado a casa sua per sfidarlo.

Posso caricare la mia squadra e i miei progressi di gioco (o i suoi progressi) direttamente sulla sua/sulla mia console, e assegnare gli account ai rispettivi controller di gioco.

Altro esempio: sconfiggendo un boss nemico in multiplayer, tutti i partecipanti riceverano i relativi trofei e record.

Il multiplayer casalingo (a mio avviso il migliore per coinvolgimento e socializzazione) sarà sicuramente uno dei punti di forza della nuova console Sony.

L'account ORBIS sarà comunque utile anche per il multiplayer online e per conservare una copia di backup dei propri progressi in modalità single player, eventualmente anche per caricarli su qualsiasi console PS4 ci troveremo a portata di mano (la Play o il disco rigido si rompe? I salvataggi sono al sicuro sul cloud).

Per concludere: il guanto di sfida a Microsoft e Nintendo è ormai stato lanciato, e la PS4 ha tutte le carte in regola per imporsi come la console più completa e potente del trio "next-gen".

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.14 sec.
    •  | Utenti conn.: 31
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 43
    •  | Tempo totale query: 0.01