Punto informatico Network
Canali
20090331085633_2128609839_20090331085434_1614451635_screenshot.png

Catturare lo schermo in Windows 8: quali novità?

09/01/2013
- A cura di
Mondo Windows - Windows 8 ha introdotto alcune funzionalità interessanti per quanto riguarda la cattura di screenshot. Vediamo insieme cosa ci permette di fare il nuovo sistema operativo.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

windows (1) , screenshot (1) , schermo (1) , windows 8 (1) , novità (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3.5 calcolato su 7 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

La cattura dello schermo sotto forma di immagine, in Windows, ha sempre richiesto l'utilizzo di un'applicazione per concludere il lavoro; sia essa Paint (prodotto integrato nel sistema operativo) o un programma di terze parti (su MegaLab.it ne abbiamo recensiti molti).

Windows 8, tuttavia, semplifica in parte la procedura.

Il nuovo sistema operativo di casa Microsoft ha infatti introdotto la possibilità di catturare screenshot che, anziché essere inseriti negli appunti per successivi riutilizzi, vengono direttamente salvati come file in formato PNG. Vediamo come fare.

Per sfruttare questa funzionalità è sufficiente premere la combinazione Win + Stamp. Vedrete lo schermo scurirsi leggermente con una dissolvenza, segno che è stata eseguita la procedura.

Il file, in formato PNG, viene salvato di default all'interno della cartella %UserProfile%\Pictures\Screenshots, che corrisponde alla posizione del profilo utente, cartella immagini, quindi "catture di schermata". È accessibile in pochi click dalla raccolta Immagini. Tutte le immagini vengono create con un nome standard e un numero progressivo di identificazione.

Eightscr_1.png

Con questa scorciatoia si possono anche catturare le applicazioni Metro a schermo intero senza alcun problema.

Secondo i miei test e le conoscenze attuali, con questo metodo non è possibile catturare la singola finestra attiva. Questo significa che, per non catturare l'intero desktop, si deve ancora procedere con Alt + Stamp e un editor dedicato.

Funziona ancora il vecchio metodo?

Ovviamente sì. Se dobbiamo catturare un'immagine per inserirla in un documento, ad esempio, possiamo sempre utilizzare il tasto Stamp o la combinazione Alt + Stamp per la singola finestra. La cattura dell'immagine con Win + Stamp, oltre a salvare su file, inserisce anche negli appunti.

Modificare le caratteristiche

Nonostante non si possano catturare singole finestre, la funzionalità resta comunque interessante per tutti coloro che si trovano a dover salvare catture di frequente. Nella prossima pagina vedremo alcuni "trucchi" per finalizzare questa peculiarità del sistema operativo e personalizzarla in modo da soddisfare le nostre esigenze.

Pagina successiva
Ulteriori suggerimenti
Pagine
  1. Catturare lo schermo in Windows 8: quali novità?
  2. Ulteriori suggerimenti

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.27 sec.
    •  | Utenti conn.: 37
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 43
    •  | Tempo totale query: 0.13