Punto informatico Network

Contenuto Default

Intel Robson per migliorare le prestazioni del sistema

24/10/2005
- A cura di
Archivio - Compagnia al lavoro su una tecnologia in grado di migliorare in maniera notevole l'operatività dei sistemi WIntel..

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 177 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Dopo Gigabyte e la sua i-RAM, tocca ora a Intel alimentare i sogni di velocità di noi utenti di PC.

Il recente Intel Developer Forum tenutosi a Taiwan è stata l'occasione per il Big Player del mercato dei processori per presentare la nuova tecnologia in fase di sviluppo nei suoi avveniristici laboratori di ricerca.

Intel.gifRobson, questo il nome in codice del nuovo lavoro degli ingegneri di Intel, è pensata per ridurre i tempi di bootstrap e di reazione del sistema e di sue singole parti (come gli hard disk), in modo da permettere una maggiore velocità di esecuzione, e un risparmio sostanziale della batteria sui sistemi portatili.

La tecnologia prevede l'impiego di memoria non volatile per immagazzinare informazioni e dati utili ad aumentare la velocità di risposta del sistema: una sorta di memoria cache in grado di conservare i dati anche dopo lo spegnimento del sistema che permette, grazie ai tempi di accesso sensibilmente inferiori rispetto a quelli delle memorie di massa, di velocizzare tutte le operazioni di accesso ai dati.

Intel ha fatto sapere che una scheda Robson è in grado di contenere dai 64 Megabyte ai 4 Gigabyte di memoria flash: risulta lapalissiano il fatto che ad un maggiore quantitativo di memoria disponibile corrisponderanno prestazioni superiori. Non sono stati forniti dettagli sui tempi di completamento di Robson e la sua successiva integrazione in prodotti commerciali.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.39 sec.
    •  | Utenti conn.: 87
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 0.27