20100415115647_1623486297_20100415115612_1994561105_spotlight_nuovi_win.png

Aggiornare da Windows 1.0 a Windows 7... in 10 minuti

04/03/2011
- A cura di
Zane.
Mondo Windows - Un curioso filmato realizzato da un appassionato consente di rivivere 25 anni di storia Microsoft in pochi minuti.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

windows (2) , minuti (1) , windows 7 (1) , windows 1.0 (1) , aggiornare (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3.5 calcolato su 9 voti
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.

Un utente (con troppo tempo libero a disposizione) ha pubblicato su YouTube un video nel quale mostra, in 9 minuti e 50 secondi, l'aggiornamento di un PC attraverso tutti i passi generazionali del sistema operativo Microsoft: si parte da MS-DOS 5.0, utilizzato come base per Windows 1.0 (anno 1985), per poi arrivare a Windows 7 (2009) passando per tutte le iterazioni intermedie

Il tutto è stato installato all'interno di una macchina virtuale gestita da VMware.

L'unico grande escluso è lo sfortunato Windows Me, per motivi non chiariti dall'autore.

Questa pagina del supporto tecnico Microsoft spiega che l'upgrade da Windows Me a Windows 2000 è possibile, ma non ufficialmente supportato. L'autore potrebbe quindi aver saltato Windows Me per evitare problemi di compatibilità dettati da un percorso di aggiornamento non-standard.Allo stesso modo, sono assenti anche i componenti della famiglia "Windows NT", considerabili però un percorso alternativo e parallelo più che una reale evoluzione, perlomeno fino a Windows 2000.

Al di là all'aspetto prettamente ludico della creazione, è interessante notare la grande attenzione profusa da Microsoft sul versante della retrocompatibilità: i programmi installati a scopo di test (Monkey Island e Doom 2), funzionano infatti correttamente anche 25 anni più tardi (ad eccezione del solo Windows 2000).

Similmente, le preferenze personali relative all'aspetto, impostate in Windows 2.0, sono state conservate sino a Windows 2000.

Per un approfondimento relativo all'evoluzione di Windows si veda l'articolo "Tutti i Windows della storia... e del futuro".

Per coloro che preferissero invece guardare avanti, segnaliamo "Aspettando Windows 8": una raccolta ordinata di tutto quello che, con ragionevole certezza, vedrà la luce fra pochi anni sulla prossima iterazione del sistema Microsoft.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.34 sec.
    •  | Utenti conn.: 55
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.2