Punto informatico Network

Canali
20101219175739_9187320_20101219175736_1682620464_SlySoft_Virtual-CloneDrive-Spotlight.png

Aprire i file ISO gratuitamente e senza masterizzare: guida a Virtual CloneDrive

25/01/2011
- A cura di
Zane.
Software Applicativo - Virtual Clone Drive è un interessante freeware che vi permette di utilizzare le immagini CD/DVD scaricate da Internet come se fossero dischi ottici reali. La preparazione del tutto è semplicissima, ed il funzionamento assolutamente impeccabile.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

masterizzare (1) , iso (1) , guida (1) , file (1) , virtual drive (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4.5 calcolato su 26 voti
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.

Le "immagini CD" (oppure "DVD") sono grossi archivi in grado di veicolare l'intera copia di un supporto ottico, compresa la traccia di boot che consente al CD/DVD stesso di avviare il sistema. Nel mondo Windows, sono generalmente veicolate nel formato ISO 9660 file system sottoforma di file con estensione ".iso".

Ci sono fondamentalmente due modi di gestire i file .iso. L'approccio più "tradizionale" prevede di masterizzarli su dischi ottici, ottenendo così una copia del tutto analoga all'originale.

La seconda strada è resa possibile da particolari programmi che consentono di usare direttamente le immagini ISO (tecnicamente, l'operazione si chiama "montare") come se fossero dischi fisici già masterizzati, ed accedere così al contenuto tramite un drive in Risorse del computer

MLINewShot_0001.jpg

Qualche tempo fa, abbiamo fatto la conoscenza di "DAEMON Tools", ovvero uno dei programmi più completi atti allo scopo.

Nel presente articolo parleremo invece di Virtual CloneDrive, un freeware compatibile con tutte le versioni di Windows in circolazione (comprese quelle a 64 bit) che consente di montare le immagini ISO con semplicità ed immediatezza davvero encomiabili.

Nota: nel corso dell'articolo parleremo genericamente di "immagini .iso", ma Virtual CloneDrive supporta anche .CCD, BIN e quelli che la documentazione chiama semplicemente "altri".

La prova è stata svolta su Windows 7 x64.

Download e installazione

Una volta aver scaricato il file d'installazione, lanciatelo.

La procedura di setup non presenta passaggi particolarmente significativi: limitatevi a premere ripetutamente Avanti, accettare la licenza d'uso, specificare il percorso desiderato se quello di default non vi soddisfa

MLINewShot_0065.jpg

In caso vi fosse proposta l'installazione del driver di supporto, cliccate Installa

MLINewShot_0066.jpg

In pochi istanti, sarete operativi.

Montare l'immagine desiderata

A questo punto, aprite Risorse del Computer e noterete che è presente un nuovo drive ottico virtuale

MLINewShot_0069.jpg

Cliccatevi con il pulsante destro del mouse e selezionate Virtual CloneDrive -> Monta.

Sfogliate quindi il file system per scegliere la vostra immagine ISO: alla conferma, il "disco" verrà "inserito" nel lettore, e sarà pronto ad essere usato proprio come se si trattasse di un CD/DVD fisico.

Smontare un'immagine

Aprendo nuovamente il menu contestuale ad immagine montata, vi saranno presentati comandi differenti

MLINewShot_0070.jpg

  • Monta: smonta l'immagine corrente e vi consente di montarne una differente
  • Smonta: è l'operazione equivalente ad estrarre il disco fisico dal lettore (il file ISO non verrà modificato o eliminato in alcun modo)
  • Clear history: rimuove dalla cronologia sottostante tutte le voci (i file rimarranno comunque al loro posto)
  • Purge images...: rimuove dalla cronologia sottostante tutte le voci relative a file ormai inesistenti

Poco più sotto è presente una cronologia di tutti i file che avete montato in passato. Selezionatene uno e questo verrà ri-montato direttamente.

Pagine
  1. Aprire i file ISO gratuitamente e senza masterizzare: guida a Virtual CloneDrive
  2. Opzioni

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.26 sec.
    •  | Utenti conn.: 52
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.04