Punto informatico Network

Canali
20091023150508_886589894_20091023150433_81578910_DAEMON Tools spotlight.png

Gestire le ISO senza masterizzare: guida completa a DAEMON Tools

28/12/2009
- A cura di
Zane.
Software Applicativo - DAEMON Tools è un programma gratuito in grado di caricare le immagini ISO (e formati affini) come se fossero unità CD/DVD vere e proprie. Un ottimo strumento per giocare o provare nuovo software senza bisogno di masterizzare fisicamente i supporti!

Download

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

masterizzare (1) , daemon tools (1) , guida (1) , tools (1) , virtual drive (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 212 voti
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.

Articolo aggiornato per riflettere lo stato del prodotto alla versione 4.35.5

Nel corso dell'articolo "Gestire le immagini CD" abbiamo fatto la conoscenza della tecnologia grazie alla quale digitalizzare interi dischi in un solo file.

In quella occasione, spiegavamo che le "immagini CD" sono grossi archivi, di cui il formato ISO 9660 file system (estensione ".iso", appunto) è stato uno delle prime versioni, in grado di contenere l'intera copia di un supporto ottico, compresa la traccia di boot che consente al CD/DVD stesso di avviare il sistema.

Questo tipo di file è quindi studiato per essere masterizzato su un media fisico: allo stesso modo però, abbiamo visto che esistono anche programmi come Virtual CD-ROM che consentono di "montare" le immagini ISO come se fossero periferiche virtuali, ed accedere così al contenuto tramite un drive virtuale in Risorse del computer senza bisogno di scrivere un disco reale tutte le volte: il massimo della comodità!

MLIShot14.jpg

Purtroppo però, Virtual CD-ROM è compatibile unicamente con Windows XP a 32 bit: qualsiasi tentativo di farlo funzionare su una versione successiva del sistema operativo è destinata a fallire miseramente.

Come fare, quindi? La soluzione è utilizzare un software più recente, ugualmente gratuito, che svolge una funzione analoga: DAEMON Tools.

Formati supportati

Oltre al classico formato ISO, DAEMON Tools è in grado di caricare correttamente anche i seguenti tipi di file:

  • b5t / b6t / bwt (BlindWrite)
  • ccd (CloneCD)
  • cdi (DiscJuggler)
  • cue (Cue sheets)
  • mds (Media Descriptor Files)
  • nrg (Nero Burning Rom)
  • pdi (Instant CD/DVD)
  • isz (Immagini ISO compresse)

Le tre versioni

DAEMON Tools si presenta in tre versioni differenti: Lite, Pro Standard e Pro Advanced. La lite, sulla quale ci concentreremo, è distribuita con una licenza che ne consente il libero impiego in ambienti non-professionali.

Le edizioni a pagamento includono alcune funzionalità avanzate in più rispetto a quella gratuita, ma, a conti fatti, si tratta di caratteristiche davvero poco interessanti. Per l'impiego che se ne deve fare, la lite è più che sufficiente.

Ma non era spyware?

Qualcuno avrà sentito parlare di DAEMON Tools in un contesto poco lusinghiero: a più riprese infatti, il programma è stato classificato come spyware.

In verità, si tratta di una nomea immeritata. La versione gratuita contiene sì una componente pubblicitaria, ma la sua installazione è del tutto opzionale: basta quindi prestare un minimo d'attenzione durante la fase di setup per non incorrere in alcun problema.

Compatibilità

Il programma è pienamente compatibile con Windows XP e Windows Vista, entrambi in versione a 32 oppure 64 bit.

Il produttore sostiene che, a partire dalla version 4.35.5, il software sia completamente compatibile anche con Windows 7. In verità, sebbene tutto funzioni correttamente già dalla compilazione precedente, il sistema operativo continua a segnalare una possibile incompatibilità: niente di cui preoccuparsi, comunque.

Installare SPTD

DAEMON Tools funziona utilizzando un driver chiamato SCSI Pass Through Direct (SPTD). Sebbene l'installazione del programma stesso veicoli sempre questo componente, spesso si tratta di una versione obsoleta: in questo momento non è così, ma, per ottenere i risultati ottimali, è bene installare le due cose separatamente.

Innanzitutto, accedete a questa pagina e scaricate l'installatore a 32 oppure 64 bit, a seconda della versione del vostro sistema operativo

MLIShot01.jpg

Una volta ottenuto il setup, eseguite il programma. Vi verrà mostrata una finestra simile a questa

MLIShot03.jpg

Cliccate su Install per proseguire

MLIShot04.jpg

Ultimata la breve operazione, vi verrà richiesto di riavviare manualmente il PC. Fatelo subito.

MLIShot05.jpg

A reboot completato (l'unico, promesso!) il driver sarà stato correttamente predisposto e poterete quindi installare DAEMON Tools vero e proprio: la procedura di setup di quest'ultimo, in caso rilevasse una build più aggiornata di SPTD già presente nel sistema, non istallerà l'eventuale versione obsoleta integrata.

Pagina successiva
Installare DAEMON Tools

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.29 sec.
    •  | Utenti conn.: 108
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.13