Punto informatico Network

HD, hard disk, disco fisso, harddisk, hdd

Blue light War, dischi HD DVD-R prodotti sulle linee dei DVD-R

19/08/2005
- A cura di
Archivio - Gran risultato per HD DVD: realizzati i primi dischi registrabili sfruttando le attuali linee di produzione dei DVD-R..

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

dvd-r (2) , prodotti (1) , hd (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 162 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Dopo le cattive notizie per il potenziale mercato del formato HD DVD precedentemente riportate, la comunicazione data in contemporanea da due importanti player del mercato dei supporti recordable infonde nuova linfa nelle speranze dei suoi sostenitori di conquistare la palma di formato d'elezione per i contenuti ad alta definizione del futuro prossimo venturo.

01_-_HD DVD_Logo.jpgIl Consorzio HD DVD Promotion Group ha sempre sottolineato la convenienza di produzione dei dischi HD DVD che, al contrario dei dischi BD/Blu-ray, conservano sufficienti similitudini tecnologiche con gli attuali DVD da permettere lo sfruttamento delle attuali linee produttive per la realizzazione di dischi ad alta definizione.

02_-_HD_DVD-R_Disc.jpgQuesto assunto teorico sembra ora essere diventato realtà, da quando Mitsubishi Kagaku Media/Verbatim e Hitachi Maxell hanno giorni or sono annunciato di aver realizzato i primi dischi HD DVD-R attraverso le preesistenti linee di produzione per i comuni DVD registrabili. Le due aziende giapponesi, leader nella produzione di media ottici, hanno separatamente testato e verificato la realizzabilità di dischi write-once di nuova generazione: i supporti, in formato single-layer dalla capacità di 15 Gigabyte, sono stati prodotti sfruttando un nuovo tipo di dye organico, specificatamente pensato per processi e applicazioni che sfruttino il laser a luce blu, come appunto fanno i dischi HD DVD.

Il nuovo dye è il risultato degli sforzi congiunti di Hayashibara Biochemical Laboratories, Mitsubishi Kagaku Media/Verbatim e Toshiba Corporation, ed è un importante conquista della ricerca nella realizzazione delle tecnologie utili alla produzione in volumi di dischi HD DVD registrabili. Maxell e Verbatim commercializzeranno i nuovi dischi nella primavera del prossimo anno, in tempo per supportare il lancio dei primi registratori HD DVD e dei nuovi PC inclusivi di drive compatibili con il formato da parte dei grossi produttori di hardware. Toshiba inclusa.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.15 sec.
    •  | Utenti conn.: 83
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 0