Punto informatico Network

20090921201357_2116157778_20090921201328_161660962_sl_mse.png

Microsoft Security Essentials è ora concesso anche ai professionisti

08/10/2010
- A cura di
Mondo Windows - Importante cambio di rotta per quanto riguarda le condizioni di licenza di MSE. L'antimalware del gruppo è ora disponibile gratuitamente anche alle piccole aziende.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3.5 calcolato su 8 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Microsoft Security Essentials è la soluzione antimalware gratuita proposta da Microsoft, lanciata un anno fa e di cui è in corso lo sviluppo della prossima major release.

MSE1.jpg

Fino a qualche giorno addietro, la licenza del software ne consentiva l'uso esclusivamente in ambito domestico, impedendone l'installazione sui computer utilizzati per scopi professionali.

Tuttavia, facendo seguito a quanto anticipato a metà Settembre, Microsoft ha ora ufficializzato un interessante cambio di rotta per quanto riguarda la licenza di MSE.

Il colosso di Redmond ha infatti comunicato che, a partire da Giovedì 7 Ottobre, Microsoft Security Essentials è utilizzabile anche da professionisti e piccole aziende.

La nuova formula di licenza prevede la possibilità di installare ed eseguire Microsoft Security Essentials su un massimo di 10 PC contemporaneamente, indipendentemente dal fatto che si trovino a casa o in ufficio. Per procedere all'installazione del programma sarà ovviamente necessario che il sistema operativo in uso superi la prova di autenticità, ma questo non dovrebbe rappresentare un problema, almeno nella maggior parte dei casi.

Microsoft ha comunque tenuto a puntualizzare che, in caso sia necessario utilizzare il programma su più di 10 computer, avere funzionalità di gestione centralizzata o usare il software su una versione Enterprise di Windows, la soluzione proposta dalla società rimane Forefront, prodotto a pagamento che, pur condividendo il medesimo engine di MSE, presenta una serie di funzionalità aggiuntive specifiche per i mercati Business ed Enterprise.

Probabilmente per questo motivo, Microsoft non ha rilasciato alcuna informazione riguardo ad una eventuale versione di MSE specifica per il mercato SMB, magari dotata di alcune funzionalità particolarmente richieste in questo settore come l'unattended installation, quindi è probabile che le caratteristiche offerte agli utenti Business siano le stesse della versione consumer.

Il download della versione più recente di Microsoft Security Essentials è disponibile partendo da qui. La "prova su strada" completa si trova invece a questa pagina.

L'opinione

Questa manovra di Microsoft è sicuramente indirizzata a favorire la diffusione di Windows anche in ambito aziendale, arginando l'avanzata delle alternative gratuite (qualcuno ha detto "Linux"?), che risultano essere sempre più interessanti, grazie agli indubbi vantaggi in termini di costi e sicurezza.

Detto questo, è comunque un dato di fatto che le piccole aziende che decideranno di affidarsi ad MSE e che spesso si trovano a combattere con bilanci "difficili" riusciranno a ridurre le spese (e le perdite di tempo) dovute alla gestione dell'infrastruttura informatica, e migliorare quindi la produttività.

Inoltre questa mossa del gigante di Redmond potrebbe spingere gli altri attori del settore sicurezza a rivedere i termini delle licenze dei loro prodotti gratuiti, aprendo scenari piuttosto interessanti per tutti gli utenti.

Non va infine dimenticato come la maggior base di utenti ora a disposizione di MSE consentirà a Microsoft di ricevere un feedback più ampio, migliorando quindi il programma ed, in ultima analisi, stimolando la concorrenza in un settore, quello dei prodotti per la sicurezza informatica, in continuo fermento.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.39 sec.
    •  | Utenti conn.: 99
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.11