Punto informatico Network

Canali
89917602020100217124431_26246.jpg

Phase Change: un sistema di raffreddamento estremo, ma non troppo!

26/03/2010
- A cura di
Hardware & Periferiche - Analisi della componentistica di un Phase Change. Aspetti positivi e negativi della tecnologia e breve panoramica dell'offerta disponibile sul mercato per questo genere di prodotti.

Download

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

casa (1) , compressore (1) , dimastech (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4.5 calcolato su 51 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

In gergo viene chiamato semplicemente Phase o Singel-Stage, ed è considerata la soluzione più efficace e meno dispendiosa per testare processori e schede video che poi potranno essere utilizzati in overclock a temperature letteralmente glaciali, con l'ausilio di azoto liquido (LN2) e appositi contenitori denominati Tolotti.

Il Phase Change è uno strumento indispensabile per il clocker che ama testare il proprio hardware e chiudere benchmark a frequenze sempre più elevate, non raggiungibili con l'ausilio di convenzionali sistemi di raffreddamento ad aria o liquido.

Come sempre, MegaLab.it e il suo Staff non si assumo responsabilità alcuna per danni, a persone o beni, derivati da un non corretto utilizzo di sistemi Phase Change, Cascade, e sistemi di raffreddamento estremo più in generale. Per dubbi, incertezze e informazioni in merito si consiglia la consultazione del Forum e l'apertura di Thread appositi nella sezione di competenza: Hardware, Modding & Overclock.

Pagina successiva
Principi di funzionamento
Pagine
  1. Phase Change: un sistema di raffreddamento estremo, ma non troppo!
  2. Principi di funzionamento
  3. I pro e i contro di un Single-Stage
  4. Conclusioni

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.42 sec.
    •  | Utenti conn.: 178
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 21
    •  | Tempo totale query: 0.2