Canali
20090502155414_759497800_20090502155354_1565598115_pandaCLoud.png

Prova pratica per Panda Cloud Antivirus

16/11/2009
- A cura di
Sicurezza - Panda Cloud antivirus è disponibile nella sua versione definitiva. Vediamo cosa ci possiamo aspettare da questo antivirus.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 197 voti

Il test

In fase di riconoscimento di file infetti scaricati dalla rete non è proprio velocissimo, però ne intercetta parecchi.

Cloud6.jpg

Se riuscite a cliccare su Virus neutralizzato o andando nella schermata delle azioni intraprese potete arrivare a delle pagine Web con la spiegazione dettagliata di cosa è stato trovato ed eliminato.

Cloud7.jpg

Alcuni dei file malevoli intercettati, non vengono rimossi (strana scelta questa) ma ridotti a dimensioni di 1 kB e gli eseguibili sono visualizzati con l'icona di un panda e un punto di domanda.

Cloud8.jpg

A riposo è veramente basso l'impiego di RAM da parte di Cloud

Cloud9bis.jpg

Quattro processi attivi durante la scansione, non tantissima RAM ma picchi di CPU decisamente alti, tali che il PC faceva fatica ad effettuare altre operazioni durante la scansione

Cloud10.jpg

Finestra della scansione in corso piuttosto anonima, niente tempo trascorso ne presunto alla fine, solo la percentuale dell'analisi e in numero di file controllati.

Cloud11.jpg

Per vedere qualche dettaglio in più si può cliccare su Neutralizzati e Non neutralizzati, in questo caso anche andando a vedere le soluzioni proposte nel Vedere soluzione consigliata per rimuovere il malware, si viene rimandati ad una pagina delle FAQ del programma che non è di grandissimo aiuto.

Cloud12.jpg

Terminata l'analisi, non proprio velocissima, ci sono parecchi elementi Non neutralizzati: in genere sono degli eseguibili che contengono dei malware al loro interno. Sono rimasti anche parecchi virus non visti alla prima scansione che vengono rimossi controllando i singoli file.

Cloud13.jpg

Dopo qualche ora ripeto una nuova scansione, dello stesso campione di malware, ed abbiamo un risultato diverso: molti più virus rimossi, ma sono cresciuti anche quelli non neutralizzati.

Cloud19.jpg

Terza scansione, eseguita il giorno dopo e terzo risultato differente. Scendono di parecchio i virus neutralizzati, salgono ancora i non neutralizzati, i quattro virus in meno tra quelli analizzati sono stati rimossi dal controllo in tempo reale.

Cloud20.jpg

All'interno dello stesso malware vengono rilevate anche più infezioni, questo va ad alzare il numero finale di problemi trovati.

Cloud16.jpg

Andando a vedere il report di quello che è stato trovato, possiamo consultare i singoli eventi

Cloud14.jpg

E vedere le varie operazioni intraprese dall'antivirus, in che data e le informazioni sui vari malware.

Cloud17.jpg

Dal cestino possiamo recuperare eventuali file cancellati per errore, oppure svuotarlo definitivamente per eliminare (un file alla volta...) tutto quello che è stato trovato. Non tutti i file si possono eliminare, scelta anche questa piuttosto strana.

Cloud15.jpg

Dopo la scansione, eseguita su Windows Vista, Panda Cloud mi ha tolto, senza avvisarmi, l'immagine di sfondo del desktop e riabilitato l'UAC.

Selezionando un gruppo piuttosto numeroso di file e cercando di avviare la scansione con il tasto destro del mouse dal menu contestuale, esce fuori questo errore.

Cloud18.jpg

Vista la continua differenza nelle rilevazioni dei virus, per questa volta vi risparmio il confronto con i virus rimasti fatto con un altro programma antivirus.

Il numero è comunque piuttosto alto: i virus vecchi sono sopravvissuti quasi tutti, ma ci sono parecchi virus recenti e anche abbastanza pericolosi sfuggiti a Panda Cloud.

Avviando alcuni dei virus rimasti, la protezione in tempo reale scatta alcune volte. I messaggi però sono sempre molto veloci, a volte non ti accorgi quasi che c'è stato un problema.

Pagina successiva
Conclusioni
Pagina precedente
Prova pratica per Panda Cloud Antivirus

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2014 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.17 sec.
    •  | Utenti conn.: 65
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0