Punto informatico Network

Carte, gioco, poker, picche, picca, mazzo, giocare, spiders, quadri, quadro, ragno

Windows XP x64 al gioco

24/05/2005
- A cura di
Zane.
Archivio - Un sito di appassionati confronta Windows XP e Windows XP x64 con applicazioni videoludiche, ma i benchmark evidenziano miglioramenti trascurabili.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

windows xp (1) , windows (1) , xp (1) , windows xp x64 (1) , gioco (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 146 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Il sito di appassionati Hardocp ha pubblicato un interessane confronto fra i risultati ottenute in ambito videoludico con Windows XP e la nuova versione del sistema operativo studiata specificatamente per processori a 64 bit, Windows XP x64. Ms_gamers.gif

Il test ha messo a confronto i due sistemi con 8 giochi molto popolari, da Doom 3 a World of Wordcaraft, valutandoli sia dal punto di vista delle performance e del puro punteggio ottenuto dai benchmark, sia come compatibilità.

Anche in questo contesto sono emersi alcuni problemi con alcuni giochi, che non fanno che confermare la parziale inadeguatezza delle piattaforme a 64 bit per il mercato domestico.

Anche l'aumento prestazionale lascia alquanto a desiderare: la maggior parte dei giochi ha ottenuto lo stesso punteggio, con scarti a favore dell'uno o dell'altro del tutto trascurabili: il gioco Chronicles of Riddick: Escape from Butcher Bay, l'unico fra quelli scelti realizzato appositamente per processori 64 bit, ha totalizzato addirittura un punteggio più basso sotto x64.

Qualche giorno fa ci chiedevamo se non fosse prematuro aggiornare, quantomeno per il segmento desktop: la risposta, a questo punto, non può che essere positiva.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.23 sec.
    •  | Utenti conn.: 71
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.11