Punto informatico Network

Canali
20090508162240_390792248_20090508162220_1250821472_spotlight.png

Creare una raccolta di sfondi in Windows 7

15/09/2009
- A cura di
Trucchi & Suggerimenti - Windows 7 ha introdotto la possibilità di utilizzare raccolte di immagini per cambiare dinamicamente lo sfondo del desktop. Tuttavia, la creazione di questi album non è semplice come si possa credere. Questo articolo vi illustrerà, passo dopo passo, le azioni da eseguire per creare la vostra raccolta personalizzata.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

windows (1) , desktop (1) , windows 7 (1) , temi (1) , sfondi (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 172 voti

Una delle funzionalità che più gradisco introdotta da Windows 7 è sicuramente quella che consente di cambiare dinamico degli sfondi tratti da apposite collezioni. Di riflesso, è presente anche una voce nel menu contestuale del Desktop che permette di cambiare manualmente sfondo; in questo articolo spiego come rimuoverla nel caso in cui non la utilizziate.

Ma nella finestra di selezione degli sfondi si può solamente scegliere fra le presentazioni attualmente disponibili o fra uno sfondo statico definito dell'utente. La limitazione è quindi evidente: Windows non accetta che l'utente gli dica ho gli sfondi qui, prediteli e fammi la presentazione.

Tuttavia, esiste una risoluzione al problema.

Disclaimer

Le modifiche che andremo a svolgere coinvolgono il Registro di Sistema. Se non vi sentite sicuri, potete seguire le indicazioni fornite nell'ultima pagina, dove spiego come realizzare le presentazioni utilizzando un programma che ho sviluppato personalmente in modo che la procedura sia del tutto automatica.

Ho rintracciato alcuni utenti su Internet che sostengono sia possibile fare quanto documentato in questo articolo anche senza modificare il Registro. Personalmente ho incontrato non pochi problemi seguendo le varie indicazioni alternative proposte. Visto che il tempo che si perde è davvero minimo, ho preferito approfondire, e ritengo che questa sia la tecnica migliore.

L'articolo si suddividerà in tre parti, che sono le tre fasi fondamentali della creazione di una raccolta:

  • Inizialmente, raccoglieremo tutte le immagini che vogliamo includere nella raccolta
  • Quindi creeremo le chiavi di registro necessarie
  • Infine localizzeremo la raccolta creata e la utilizzeremo.
Pagina successiva
Raccolta delle immagini

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.49 sec.
    •  | Utenti conn.: 72
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.22