Punto informatico Network

20090118110819_1745156093_20090118110729_856405620_samsung-hdtv-plasma.jpg

E3 2009: la contesa di Microsoft, Sony e Nintendo

04/06/2009
- A cura di
Videogiochi - Un'esposizione ricchissima è in corso oltreoceano. Le più grandi Aziende dell'intrattenimento digitale propongono novità di primo piano.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

nintendo (2) , sony (2) , e3 (2) , microsoft (1) , 2009 (1) , project natal (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 155 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Continua lo spettacolo all'interno dell'Electronic Entertainment Expo 2009, dove le novità nel mondo dei videogiochi in tutte le forme vengono presentate dai pezzi grossi del settore, partendo da titoli conosciutissimi ed attesissimi ormai da mesi, per poi arrivare alle rivoluzionarie console di ultima (e "prossima") generazione.

Grazie al lavoro effettuato da Videogame.it che ha portato il proprio staff all'esposizione, ora possiamo seguire con attenzione le novità più fresche ed inaspettate dal mondo dei videogiochi, preparandoci ad immergerci in una serie di scenari ad altissima definizione.

Microsoft apre le danze

La contesa è stata aperta da Microsoft, che ha portato sul palco non solo oggetti ma anche ospiti a livello di Steven Spielberg, a sottintendere come il proprio lavoro nel campo dei videogame sia portato avanti in maniera così profonda da riuscire ad interagire con personaggi che potrebbero non sembrare interessati a questa esperienza.

Nonostante i timori che Wii potesse letteralmente sradicare la posizione occupata da Xbox, le novità per questa piattaforma sembrano essere notevoli. Ad esempio, fra le più gustose, segnaliamo quello che viene definito "Project Natal", ovvero un joystick che non ha bisogno del joystick!

Sembra infatti che la nuova generazione di controller attualmente in fase di sviluppo presso i laboratori Microsoft miri aeliminare completamente (o quasi) l'interazione fisica fra il giocatore e la console, come si era tentato di fare con Eye Toy per PS2. Tuttavia pare che Xbox non si voglia limitare ad una fragile telecamerina di plastica, bensì il progetto punta molto più in alto.

Le applicazioni per un sistema così complesso possono essere decisamente interessanti, e già dall'anteprima si sono rivelate le prime possibilità: questa novità permette di "farsi riconoscere" dalla console semplicemente mostrandosi alle videocamere, inoltre essa è in grado di rilevare, con un margine molto basso di errore, tutti i movimenti del corpo, e non solo quello gli arti.

Per quanto riguarda i titoli per Xbox abbiamo potuto notare molti nomi attesi. Parliamo di Forza Motorsport 3, un gioco di racing dai dettagli perfetti, Halo 3: ODST che si distacca dalla trama dei precedenti capitoli dando vita ad una campagna durante la quale potranno essere controllati quattro nuovi personaggi, abbandonando completamente l'amatissimo Master Chief.

Sempre dalla parte di Microsoft è stato avvistato Moder Warfare 2 che, dopo il successo di Call of Duty 4: Moder Warfare, si presenta con una grafica ancor più mozzafiato. Una storia terribilmente realistica dove ogni movimento del personaggio è fondamentale, dove momenti di dura esplorazione possono diventare, da un istante all'altro, terribili scontri a fuoco, per poi mutarsi in pazzi inseguimenti a bordo di motoslitte.

Il mondo Sony

Dopo Microsoft è stato il momento di Sony, che ha presentato anch'essa notevoli prodotti rivoluzionari ed inaspettati, accompagnando il tutto con titoli talmente interessanti da non poterne non parlare.

Partendo con la presentazione della nuova PSPgo, il nuovo modello di Playstation portatile, la presentazione di Sony è stata subito accolta dagli applausi del pubblico. Questo nuovo gioiellino giapponese si presenta con un design molto diverso dal precedente: risulta più leggera, più comoda, più smussata e piacevole. La presenza di un unico controllo analogico può rassicurare tutti i giocatori, infatti questo garantisce la compatibilità del prodotto con tutti i giochi già esistenti per l'anziana PSP.

I giochi presentati per PSPgo sono stati Gran Turismo, attesissimo per la sua fama, e Metal Gear Solid: Peace Walker, capitolo della rinomata serie che si collega all'ormai attempato Metal Gear Solid 3: Snake Eater per PS2. Fra gli altri possiamo citare LittleBigPlanet, SOCOM Fire Team Bravo 3, Monster Hunter Freedom: Unite.

Per quanto riguarda invece la console più "massiccia", Play Station 3, i titoli veramente si sprecano: Gran Turismo 5, God of War III, The Last Guardian (dai creatori di Shadow of the Colossus), Final Fantasy XIII e Assassin Creed II.

Ma la vera rivoluzione che ha portato Sony, e che ha meravigliato ancora di più del progetto di Microsoft garantendo lunghi applausi, è stata la rivelazione del Motion Controller. Esso è qualcosa di realmente nuovo e curioso, un punto d'incontro fra la vecchia telecamera Eye Toy e la funzionalità di Wii.

Grazie a questo curioso strumento, impugnabile come un'elsa di una spada, una racchetta da tennis o il calcio di una pistola, i movimenti del braccio vengono trasportati nell'interfaccia video con una precisione a dir poco magnifica. La potenzialità di questa nuova tecnologia è stata talmente apprezzata da liberare la folla nel più potente applauso della giornata.

Una Nintendo deludente

A chiudere il giro di danze è stata la performance meno acclamata di tutte, ovvero quella offerta dal colosso Nintendo. Nonostante il mercato di Nintendo Wii e Nintendo DS abbia reso all'Azienda notevolissime entrate, le presentazioni dei nuoviprodotti non sembrano essere stati apprezzati così tanto.

Riproposti dei Super Mario in tutte le salse, come da anni a questa parte, serie di giochi sportivi in cui figura il SEGA Virtual Tennis 2009. Nessuna vera novità per Wii Fit che si è limitato ad un'evoluzione verso Wii Fit Plus che offre semplicemente nuovi esercizi e nessuna reale rivoluzione.

Per Nintendo DS si stanno affermando scelte come Kingdom Hearts e Donkey Kong VS Mario Bros, mentre nel magazzino Nintendo si sta pensando ad un'applicazione che renda la nostra console in grado di collegarsi ad Internet e al mondo di Facebook.

Insomma Nintendo non ha appassionato la platea, ormai abituata ai colpi di scena di Microsoft e Sony, con la conclusione di non aver apprezzato il lavoro dell'ultimo espositore.

Eppure, fra novità e delusione, E3 2009 ha già portato notevole curiosità nelle nostre dita, pronte ad assalire queste nuove generazioni di controller.

>> E3 2009.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.23 sec.
    •  | Utenti conn.: 90
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.11