Punto informatico Network

20090303123744_123199522_20090303123720_1442697608_iTunes_spotlight.png

Sony: Vogliamo realizzare l'iTunes del Cinema

07/04/2005
- A cura di
Archivio - La multinazionale pianifica nuovi modelli di business e di distribuzione anche per il settore cinematografico..

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

itunes (1) , sony (1) , cinema (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 168 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Grazie al suo iTunes, Apple ha di fatto creato un mercato, ha settato uno standard di fruizione col suo iPod, ha dimostrato a chi ci ha creduto meno di lei che era possibile vendere musica on-line in maniera legale e generare profitti dall'impresa. Mac_itunes4.gif

Ora anche Sony Pictures dichiara di volersi impegnare, con la stessa forza di Apple, nella distribuzione di contenuti digitali attraverso la Rete. In questo caso si tratta di film e video musicali, e la cosa è resa ancor più interessante dal fatto che i piani prevedono la realizzazione di un'infrastruttura tecnologica in grado di distribuire, dietro un compenso (si spera equo e proporzionato come quello che propone Apple per i suoi file musicali) i film digitali su una vasta gamma di dispositivi elettronici, dai cellulari UMTS ai PC.

"Vogliamo stabilire i modelli di business, di prezzo e di distribuzione per il mercato dei film, così come a suo tempo il CEO di Apple, Steve Jobs, ha fatto con quello della musica", afferma Michael Arrieta, vicepresidente di Sony Pictures, durante la Digital Hollywood Conference a Santa Monica, California; "Intendiamo creare il nuovo anti-Napster".

Sin dal prossimo anno Sony Pictures intende digitalizzare i 500 film più famosi del suo vasto catalogo e renderli disponibili per il download a pagamento.

Ora che la banda larga comincia ad offrire velocità di connessione adeguate, gli Studios di Hollywood con Sony come avanguardia cominciano, finalmente e buon ultime in tutto il mercato dell'intrattenimento e degli audiovisivi a realizzare come sia fondamentale aggiornare i loro piani di diffusione dei prodotti, e offrire una vasta scelta di possibilità (comprarsi un DVD, vedersi il proprio film preferito sul PC o sul cellulare appena acquistato) all'utente, sempre più connesso, sempre più tecnologicamente dotato.

Inutile a dire, l'intera industria sembra essere molto interessata al nuovo potenziale mercato, nella speranza per nulla taciuta di debellare, o per lo meno ridurre drasticamente, la distribuzione di contenuti protetti dalle leggi sul diritto d'autore attraverso gli efficientissimi canali del P2P disponibili "wired".

Lasciandogli la remotissima e dubbiosissima speranza, non possiamo far altro che notare come la convergenza verso cui l'IT spinge le tradizionali industrie di distribuzione dei contenuti cavalchi a ritmi serrati, e come il futuro cominci a diventare attuale, una cosa che possiamo verificare tutti i giorni, grazie a quella vera e propria rivoluzione che è, è stata e continua ad essere la Rete delle Reti.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.31 sec.
    •  | Utenti conn.: 117
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 0.11