Punto informatico Network

Canali
20090215205904_1246723575_20090215205841_1211695382_Command.png

Disabilitare il prompt dei comandi e l'esecuzione di file batch

11/03/2009
- A cura di
Mondo Windows - Presentiamo una utility esclusiva che consente di disabilitare o riabilitare il prompt dei comandi (altrimenti conosciuto come CMD) e inibire l'esecuzione di file batch.

Download

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

dos (1) , prompt (1) , batch (1) , prompt dei comandi (1) , file (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 252 voti

In postazioni di lavoro dove la sicurezza non è mai troppa potrebbe rivelarsi opportuno disabilitare il prompt dei comandi e l'esecuzione di file batch. Per fare ciò, analizzeremo in questo articolo un'utility creata da me che automatizza la procedura mediante una comoda interfaccia grafica.

Innanzi tutto, scaricate l'archivio che trovate sotto forma di download correlato all'articolo che state leggendo e decomprimetelo. Vi troverete davanti un file eseguibile dal nome ANDY'S CMD Admin 1.0.exe che, di fatto, è il programma. Avviatelo e verrete accolti da una finestra simile alla seguente.

Cmdadmin1.png

Come vedete, all'avvio uno dei tre gruppi, contenenti una possibilità di configurazione, sarà disabilitato: questo perché, tale gruppo rappresenta la configurazione attualmente impostata e quindi non può essere riprodotta. Lo stesso sarà contrassegnato da un'immagine su sfondo rosso.

L'utente, in cambio, può scegliere una delle altre due possibili configurazioni, che avranno effetto immediato. Appena scelta un'altra configurazione, il programma riabiliterà quella impostata precedentemente, e disattiverà la voce prescelta in quanto risulterà come attualmente attive.

Come agisce il blocco?

Quando il prompt dei comandi è disabilitato, qualunque tentativo di avviare cmd.exe che, di fatto, è il processo del prompt, restiuirà una finestra come la seguente.

Cmdadmin2.png

Il caso sarà analogo qualora sia diabilitata anche l'esecuzione di file batch.

Conclusioni e raccomandazioni

L'applicazione qui recensita è stata scritta in Visual Basic .NET quindi richiede il .NET Framework versione 3 o superiore. Potete scaricarla da qui, oppure controllarne l'esistenza nel vostro computer utilizzando il tool documentato in questo articolo.

Cmdadmin3.png

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 4.2 sec.
    •  | Utenti conn.: 123
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 3.72