Punto informatico Network

20090116183942_531876702_20090116183905_1098910101_HandBrake.1.jpeg

Microsoft pensa alle famiglie con l'iniziativa Get Game Smart

19/01/2009
- A cura di
Videogiochi - La campagna appena nata si propone di avvicinare il mondo dei videogiochi ai genitori dei ragazzi.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

microsoft (1) , xbox (1) , frontiera (1) , game (1) , smart (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 174 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Tempo di innovazioni in Microsoft Games. Il nuovo progetto chiamato Get Game Smart Campaign si propone di istruire gli adulti riguardo i prodotti per Xbox (dopotutto gli americani che passano il tempo videogiocando sono il 65%).

Sembra che non si voglia più far passare questa console solamente come un hardware con cui giocare, piuttosto la si vuole ammodernare rendendola anche uno strumento più versatile ed adatto non solo al singolo giocatore ma allargato a tutta la famiglia.

La campagna si propone inizialmente di far visionare ai genitori il mondo dei videogiochi dei figli, mostrandone gli aspetti positivi e negativi e cercando di cancellare o di ridurre il confine del gioco virtuale fra le generazioni.

In secondo luogo, da questo movimento, potrebbe scaturire una nuova generazione per Xbox, magari rendendo il prodotto accessibile a tutti.

Get Game Smart- Home.png

L'idea ha riscosso già un grande successo, supportata dall'iniziativa di una "gara" che vuole come protagonista il pubblico stesso. Le famiglie sono state invitate a filmare un cortometraggio che spieghi i loro rapporti con i videogiochi, sentendo le opinioni di tutti i vari componenti.

Il vincitore del contest riceverà un premio di 5.000 dollari e una Best Buy Card dal valore di 250 dollari (premio che spettarà anche ai 100 successivi).

Microsoft si dice molto soddisfatta del progetto, parlando di una stretta coesione fra tecnologia e sicurezza con la quale vorrebbe generare un nuovo mondo per i videogiochi, ove possano interagire tutte le fasce di età.

Ci chiediamo se tutto questo possa definirsi anche una risposta alle crisi di violenza relative a giochi troppo sanguinosi, tentando di sensibilizzare e mobilitare tutti gli utenti facendo si che i pochi casi finora successi siano anche gli ultimi.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.29 sec.
    •  | Utenti conn.: 64
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.16