Punto informatico Network

Canali
20080829221415

Fuori i contatti antipatici da Windows Live Messenger

25/09/2008
- A cura di
Trucchi & Suggerimenti - Grazie a Tribe Freezer è possibile "congelare" un indirizzo, di modo che non riesca più ad accedere a Windows Live Messenger.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 414 voti
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Quante volte avete pregato perché un vostro contatto smarisse la password del suo account, o avete provato decine di tool per bloccargli l'account di Windows Live Messenger, ma nessuno di questi tentativi è andato in porto? Almeno qualche volta immagino di sì, e sarete anche rimasti delusi da tutti i programmi che promettono tanto ma non danno nulla.

L'utente ZeroCool di MSN Tribe, ha ideato Tribe Freezer un tool adibito a bloccare l'accesso di un utente Hotmail a Windows Live Messenger.

Questo programma utilizza un metodo davvero intelligente: cerca di effettuare il login a Windows Live Messenger utilizzando l'indirizzo dato e password casuali, così da tenere in uso il meccanismo di login ininterrottamente e impedendo l'accesso del contatto al programma di messaggistica istantanea.

Trovate allegato a questo articolo il download del tool gratuito e standalone, in alternativa, potete scaricarlo da questo indirizzo.

Importante: Come sempre, MegaLab.it non si assume nessuna responsabilità per usi illeciti e illegali del programma, l'uso e tutte le responsabilità che ne derivano sono completamente a carico dell'utente.

Dopo aver aperto il file eseguibile scaricato, un'icona rossa apparirà nella system tray. L'interfaccia è molto semplice, simile a questa:

Tribe Freezer 1.JPG

Dopo aver capito il meccanismo che sta alla base di Tribe Freezer, possiamo procedere freezando un indirizzo @hotmail o @live, digitandolo nel campo E-mail address e premendo quindi il pulsante Freeze.

Tribe Freezer 1.PNG

È possibile scegliere per quanto tempo il contatto dovrà essere freezato, grazie ai campi presenti nel box Durata. Max freezerà un indirizzo fino a quando sarà disponibile una connessione a Internet e il programma resterà aperto.

Possiamo anche freezarci da soli, e verificarne il funzionamento tentando di accedere a Windows Live Messenger.

Tribe Freezer 2.PNG

Pagina successiva
Alcune note e precisazioni
Pagine
  1. Fuori i contatti antipatici da Windows Live Messenger
  2. Alcune note e precisazioni

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.5 sec.
    •  | Utenti conn.: 83
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.38