Punto informatico Network

Canali
20080829211442

Smau 2003

16/10/2003
- A cura di
Zane.
Tecnologia & Attualità - Reportage dalla più grande manifestazione IT italiana.

Correlati

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

smau (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 152 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Speciale_smau2003black.GIF

Anche quest'anno (03-07/08/2003) si è svolta a Milano la fiera dell'elettronica e dell'hightech più conosciuta a livello nazionale, il famosissimo Smau. Come da tradizione la fiera si articola da venerdì a martedì, con il primo e l'ultimo giorno riservato agli operatori del settore, mentre il weekend è liberamente accessibile dal pubblico "consumer".

Ci siamo recati alla manifestazione nella chiassosissima giornata di sabato, per valutare la fiera nel suo complesso, e quello che può rappresentare per il contattoSmau_it.giftecnologico con gli utenti. Per prima cosa sfatiamo le tante malignità scritte da altri portali, riportate con una penuria di argomentazioni tali da far pensare che la maggior parte abbia "sparato nel mucchio" senza nemmeno aver fisicamente visitato la manifestazione. Benché vi siano stati numerosi assenti fra i grandi player internazionali (AMD, NVIDIA, ATI tanto per fare qualche nome), la manifestazione ha ritrovato a nostro modesto avviso quella conformazione originaria semi-professionale che ne ha decretato la fortuna in passato: sicuramente i duri angoli delle spalline dei manager sono stati un po' smussati dagli stand più freschi del gaming (NGI, Leader e alcune radio, per citarne qualcuna) ma quest'anno sono ripresi i seminari e le presentazioni dei prodotti per lavorare, abbandonando quel vortice di commercializzazione alla FuturShow a cui sembrava destinata anche la fiera milanese.

Una volta scartato il treno per i prezzi a dir poco vergognosi, pianifichiamo la partenza di buon mattino (distiamo circa 3 ore di macchina da Milano) e, raccolti gli amici di sempre, ci dirigiamo nella zona fieristica: nonostante un po' di spaesamento per il traffico della metropoli, riusciamo a trovare parcheggio abbastanza agevolmente. Il biglietto viene proposto a 10€, un prezzo assolutamente accettabile viste le dimensioni della manifestazione, tali da impegnarci per più di 5 ore, senza nemmeno riuscire a completare il giro.

Il primo padiglione è occupato nella sua totalità dai progetti governativi, militari e delle pubbliche amministrazioni (e-gov) con dimostrazioni pratiche di disinnesco di ordigni esplosivi da parte delle Forze dell'Ordine, naturalmente coadiuvate da robot meccanici ad alta precisione, e rilascio di prototipi di carta d'identità elettronica.

Proseguendo nella rapida carrellata, abbiamo stazionato nello stand di Cisco System, uno dei maggiori player nel campo dei dispositivi di networking, in cui l'azienda mostrava uno stuolo di router, switch, firewall hardware e tutto quanto fa impazzire gli amministratori di rete.

Server.jpg

Fra i big presenti non poteva mancare Asus: Casa di Taiwan, leader indiscusso nel settore delle schede madri per computer, ha organizzato il proprio stand in maniera molto interessante, tanto da farlo diventare uno dei più coinvolgenti di tutta la fiera: oltre a moltissimi chassis aperti e una galleria delle MoBo più gettonate del passato e dell'imminente futuro, anche molte postazioni per il gioco, attrezzate con monitor al plasma da 50" associati alle ultime versioni dei famosi chipset per il gioco di NVIDIA: davvero un giubilo per i sensi! Grande attenzione anche per la connettività wireless, con alcune soluzioni basate sul Wi-Fi g.

Nell'area contigua anche molti palmari Asus MyPal, liberamente a disposizione dei visitatori che possono "toccare con mano" i prodotti: per i miei amici non è stato facile staccarmi da lì e proseguire la visita!

Asus_wirless.jpg

Intel, azienda dominante nel campo dei processori, ha predisposto uno stand molto variegato, con grande attenzione alla propria piattaforma mobile "Centrino", ed al concetto di produttività wireless e all'ultima incarnazione del Pentium 4, la cosiddetta "Extreme Edition" a 3.2 GHz.

Pagine
  1. Smau 2003
  2. Pagina 2
  3. Pagina 3

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.13 sec.
    •  | Utenti conn.: 99
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0