Punto informatico Network

Contenuto Default

Nasce Yalp!, la video-community di Telecom Italia

31/05/2008
- A cura di
Archivio - Telecom Italia pensiona "Rosso Alice" e lancia un videoportale a metà strada fra TV tradizionale ed il web 2.0.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

italia (1) , telecom (1) , telecom italia (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 218 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

È nato da alcuni giorni il portale Yalp! che sostituisce il vecchio "Rosso Alice" di Telecom Italia.

Molte le novità proposte. Innanzitutto, si parte da un concept completamente diverso: non più un mero servizio pay-per-view, ma una "community" in cui i contenuti a pagamento diventano solo una parte di quanto offerto. Yalp! propone infatti anche molto materiale gratuito, fra produzioni audio e video del recente passato, streaming dei canali televisivi (Rai Uno, Rai Due, Rai Tre, News 24 ed altre emittenti straniere) e videoclip realizzati dalla comunità di utenti sulla falsariga del successo YouTube.

Rinnovata anche l'impostazione grafica generale, che in molti contesti paràfrasa i controlli di un televisore

1.jpg

Cambiata anche la tecnologia alla base del servizio: si passa dallo streaming in formato Windows Media di Microsoft ad un'applicazione realizzata in Flash, e quindi fruibile in modo ottimale anche su piattaforme non-Windows, direttamente da browser e senza bisogno di installare alcun software aggiuntivo.

Ma, si diceva, il portale ha velleità 2.0: ecco quindi che gli iscritti possono realizzare canali TV personali, ed aggregarsi secondo il trend del social networking reso famoso da MySpace e successive imitazioni.

La registrazione non è indispensabile se si desidera solamente visualizzare quanto proposto, maa offre una serie di vantaggi fra i quali la possibilità di caricare i propri filmati, o inserire commenti. Gli utenti che hanno già un indirizzo e-mail @alice.it, possono usare gli stessi dati come username e password.

La procedura per le nuove registrazioni mostra invece qualche imperfezione: durante la mia prova ad esempio, l'account è stato eliminato subito dopo il primo accesso. Peccati di gioventù, si spera..

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.31 sec.
    •  | Utenti conn.: 108
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.13