Punto informatico Network

Notebook, gear, ingranaggio, portatile

Microsoft StartKey: l'ambiente di lavoro diventa portatile

14/03/2008
- A cura di
Zane.
Archivio - Microsoft StartKey è il nome in codice di un nuovo progetto attualmente in fase di sviluppo. Diventerà davvero sinonimo di mobilità entro la fine dell'anno?

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

microsoft (1) , lavoro (1) , portatile (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 197 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Stando a un articolo apparso nei giorni scorsi su ZDNet, Microsoft sarebbe al lavoro su un progetto denominato StartKey, di fatto il primo passo verso la portabilità totale dell'ambiente operativo dell'utente. Ms_usbdisk.gif

L'articolo, a firma della celeberrima analista Mary Jo Foley, non può che solleticare la fantasia di chiunque sia solito lavorare su molteplici PC e dunque costretto di volta in volta a reimpostare tutte le proprie preferenze e applicazioni, destreggiandosi fra la sincronizzazione di documenti e l'utilizzo di versioni talvolta differenti degli stessi programmi.

Il progetto StartKey consentirebbe di sfruttare memorie USB e altri dispositivi di storage portatile, come memory card e affini, per avere sempre a disposizione il proprio sistema operativo Windows, con le applicazioni preferite già configurate e tutti i documenti dell'utente subito disponibili non appena il dispositivo venisse collegato a un qualsiasi PC.

Per chi abbia mai dovuto lavorare per qualche tempo diviso fra il PC dell'ufficio, quello di casa, il notebook e magari l'elaboratore dell'Internet cafè fuori dall'albergo potrà finalmente tirare un sospiro di sollievo, a quanto pare.

In realtà, in un primo momento il prodotto sarà indirizzato ai paesi in via di sviluppo, in cui la presenza di un personal computer pubblico e condiviso fra più utenti è uno scenario molto più comune rispetto alla presenza di un PC in casa.

L'articolo cita la fine dell'anno come una possibile data per la disponibilità delle prime versioni beta, ma la verità è che purtroppo per il momento si tratta solo di voci riportate da una fonte che ha preferito rimanere anonima.

In attesa di evoluzioni del progetto, i maniaci della portabilità possono consolarsi con MojoPac, un programma sviluppato da una software house indipendente che permette di accedere già oggi a molti dei vantaggi che verranno in futuro offerti da StartKey.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.24 sec.
    •  | Utenti conn.: 105
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.11