Punto informatico Network

20080829215111

Netscape Navigator chiude i battenti

05/02/2008
- A cura di
Archivio - Lo storico browser che ha dato il via all'esplorazione di massa del web arriva al capolinea della sua vita tecnologica e commerciale. AOL taglia i fondi alla società, e il weblog ufficiale annuncia la fine del supporto al software entro il prossimo febbraio 2008. UPDATE: Navigator ha un ulteriore mese di vita, dice AOL.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

chiude (1) , netscape (1) , netscape navigator (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 240 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

America Online non ha ancora staccato la spina a Netscape Navigator. La fine commerciale del browser è rimandata di un mese fino al primo marzo. In aggiunta, come ultimo atto della storia del celebre marchio verrà distribuito un ulteriore aggiornamento per la versione 9 del browser attraverso la funzionalità di update automatico, con lo scopo di rendere più morbida la migrazione a browser alternativi.

Il futuro non vedrà più il marchio Netscape solcare tra i marosi di Internet. Nel caos telematico del moderno network globale, in cui tecnologie e brand nascono e muoiono alla velocità iper-accelerata degli scambi di elettroni su protocollo TCP/IP, Netscape è un nome che desta ben più di un ricordo: nata come Mosaic Communications Corporation nel 1994, la società è stata la prima a portare l'allora nascente World Wide Web alla portata di tutti gli utenti con il rilascio del browser Mosaic Netscape 0.9.

Rinominato Netscape Navigator per mere questioni di copyright, il navigatore è sopravvissuto alla prima guerra dei browser perdendo il predominio sul mercato a vantaggio di Internet Explorer, spinto come interfaccia web standard dei sistemi operativi Windows dalle pratiche monopolistiche di Microsoft. La svolta in casa Netscape si ha nel 1998, quando da una sua costola nasce Mozilla Organization che darà il via allo sviluppo del progetto Firefox, ovvero il browser gratuito e open source che attualmente rappresenta il maggior concorrente allo strapotere di Redmond sul web.

Netscape_Navigator_logo.jpg

Nel mentre Netscape non sparisce dalla circolazione ma viene acquistata da America Online, il colosso dei servizi di rete che da un lato ha permesso a Mozilla di crescere - finanziariamente ma non solo - e imparare a camminare con le proprie gambe, dall'altro ha tenuto in vita Navigator divenuto nel frattempo un browser basato sulle tecnologie sviluppate in seno a Mozilla.

Nei giorni scorsi il quadro è mutato ancora: Tom Drapeau, lead developer di Netscape, ha annunciato la fine del supporto per il brand da parte di AOL a partire dal primo febbraio 2008. "Il focus di AOL nel passaggio a un business web supportato dall'advertising lascia davvero poco spazio per le dimensioni degli investimenti necessari a portare il browser Netscape al livello che molti dei suoi fan si aspettano raggiunga", scrive Drapeau sul Netscape Blog.

Visti i risultati conseguiti da Mozilla Foundation, continua lo sviluppatore, "crediamo sia il momento giusto per terminare lo sviluppo dei software Netscape, passare il pieno controllo a Mozilla e incoraggiare gli utenti Netscape ad adottare Firefox". Fine della storia dunque, il marchio che negli anni novanta è stato il sinonimo di web cessa di vivere e completa la propria reincarnazione nel panda rosso.

Drapeau assicura che verranno rilasciate patch e aggiornamenti per Netscape Navigator 9 fino al primo febbraio. Da quel momento, chi vorrà continuare a godere di un web diverso da quello offerto da Internet Explorer non avrà altra scelta che passare a un browser alternativo, sia esso il già citato Firefox, Opera o quant'altro. Per coloro che si sentiranno orfani dell'interfaccia di Navigator, Drapeau consiglia infine di installare gli add-on per Firefox sviluppati dal team Netscape.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.23 sec.
    •  | Utenti conn.: 117
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 0.07