Punto informatico Network

Sd, secure digital, memory card, memory card reader, mmc, sim, memory

SIM lock, ecco la regolamentazione

09/03/2006
- A cura di
Zane.
Archivio - AGCOM ha finalmente deliberato sulla discussa pratica del SIM lock: i telefonini devono poter essere liberati, ed addirittura gratuitamente dopo 18 mesi dall'acquisto.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

sim lock (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4.5 calcolato su 36 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

L'autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha stabilito le normative in fatto di SIM lock, ovvero quella pratica che consente agli operatori di telefonia mobile di vendere telefonini "con il blocco", su cui è possibile utilizzare unicamente schede della società stessa. Standard_phone.png

TRE Italia, ad esempio, ha fatto del SIM lock uno degli elementi principali del proprio business: grazie a questo meccanismo l'operatore ha potuto vendere gli apparecchi a prezzi decisamente agevolati (in alcuni casi addirittura sottocosto), contando su un ritorno economico successivo in termini di traffico telefonico.

L'Autorità ha disposto in primo luogo l'introduzione di avvertenze "idonee a dare trasparenza e chiarezza nelle informazioni agli utenti", anche se non è stato stabilito con maggior precisione come. Come a dire, se volete vendere telefonini con il blocco è bene che l'acquirente sia correttamente informato delle limitazioni a cui va incontro.

L'Authority ha deliberato inoltre che i terminali bloccati devono poter essere liberati, su richiesta dell'utente, dopo nove mesi con il pagamento di un importo non superiore al 50% del valore del contributo economico fornito dall'operatore all'atto dell'acquisto.

Ancor più importante, AGCOM ha stabilito che il blocco deve poter essere rimosso gratuitamente dopo 18 mesi dalla data di acquisto.

Tutti contenti quindi? Purtroppo no, e le reazioni delle associazioni a difesa dei consumatori sono state in larga misura piuttosto negative. Viene da chiedersi a questo punto che cosa ci si aspettasse di più: già così, con tutta probabilità, TRE dovrà variare la propria politica commerciale e molto probabilmente vendere terminali con sconti decisamente minori.

D'altra parte, nessuno ha mai costretto l'utenza ad acquistare un telefono bloccato...

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.44 sec.
    •  | Utenti conn.: 97
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.3