Punto informatico Network
Canali
20080829214020

Recuperare le partizioni cancellate con EASEUS Partition Recovery

17/05/2012
- A cura di
Software Applicativo - Basta un clic di troppo e, per errore, hai cancellato la partizione dei tuoi dati personali, vediamo di recuperarla con EASEUS Partition Recovery.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

recovery (1) , partizioni (1) , recuperare (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3.5 calcolato su 7 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

EASEUS Partition Recovery è un software compatibile con i sistemi operativi Microsoft e che funziona sulle versioni da Windows 2000 sino a Windows 7, sia a 32 Bit che 64 Bit, permette di tentare il recupero di partizioni cancellate, per errore o per qualche problema del sistema operativo, del disco fisso.

Il programma è gratuito per tutti, sia utenti privati che commerciali, lo potete scaricare da questo indirizzo, utilizzate però il Direct Download Link. Per funzionare è richiesto almeno un processore da 1 GHz e 512 MB di RAM.

Pr1.jpg

Partition Recovery deve essere installato, ma dispone anche di un plugin che può essere aggiunto al MegaLab.it CD Utility in modo da poter provare a recuperare anche partizioni di sistema cancellate o danneggiate, e quindi dischi non avviabili. Il funzionamento dal CD di boot è analogo a quello del programma installato.

Sia ben chiaro, non si può garantire al 100% il recupero della partizione e anche dei dati presenti, dipende anche da cosa ha causato la cancellazione della partizione.

Il primo consiglio è di intervenire immediatamente, non tentate altre operazioni, come ricreare la partizione, o formattarla se inaccessibile, potreste causare la perdita irrimediabile dei dati.

Funzionamento

Installate il programma appena scaricato, non vi sono particolari richieste in questa fare, una volta avviato premete Next.

Pr2.jpg

Selezionate il disco dove si trova la partizione cancellata. In questo caso avevo creato, e poi rimosso, una partizione dal disco Z.

Pr3.jpg

Selezionate il metodo di ricerca più adatto. In questo caso scelgo Search Unallocated Space.

Pr4.jpg

Si può scegliere ora una ricerca veloce (Fast), o più accurata (Complete). Provate prima con la Fast, se non dovesse trovare quello che desiderate selezionate la Complete e preparatevi ad aspettare i risultati per molto più tempo.

Pr5.jpg

Selezionate la partizione cancellata, attendete che la barra progressiva verde arrivi in fondo e che il pulsante Proceed si attivi. A quel punto potete cliccarlo e attendere la conferma dell'avvenuto recupero.

Pr6.jpg

In questo caso è andato tutto bene, la partizione è stata recuperata e tutti i dati al suo interno erano utilizzabili.

Pr7.jpg

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.15 sec.
    •  | Utenti conn.: 21
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 42
    •  | Tempo totale query: 0