Punto informatico Network
20101117190046_2088206360_20101117190014_84417314_docs_header_white_right.png

Google docs ora integra il correttore ortografico "intelligente"

24/03/2012
- A cura di
Tecnologia & Attualità - Google decide di ampliare le funzionalità del suo applicativo web di videoscrittura, integrando un correttore ortografico "intelligente".

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

controllo (2) , google (1) , google docs (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3.5 calcolato su 7 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

L'obbiettivo principale di Google, quando ha iniziato a sviluppare Google Docs, era quello di creare una "suite", puramente in stile "cloud", completamente gratis, disponibile a chiunque fosse registrato nel sito del colosso Big G, e che contrastasse, anche se in minima parte, l'avanzata di Microsoft Office, il conosciuto software di produttività personale di casa Microsoft.

Docs-logo.jpg

Tutto questo può sembrare un'impresa utopica, ma non è così! Il lancio ufficiale è stato nel lontano Agosto 2005, e subito ha attirato l'attenzione di molti, diventando un punto di riferimento per i sostenitori della filosofia cloud, data la grande comodità che questo servizio offre.

Mentre da pochi giorni il team di Google (con un post ufficiale nel blog) ha introdotto un correttore ortografico "intelligente", ma in cosa consiste veramente?

L'unica, ma notevole, novità è che non viene più utilizzato un dizionario statico, ma tutt'altro, infatti ne viene usato uno dinamico, e continuamente aggiornato e indicizzato dal bot di Google, cosi da introdurre in maniera costante i neologismi proponendoli contestualmente al testo cosi da ottimizzare la stesura del nostro documento.

Come si evince dall'immagine sul blog nel testo "Icland is an icland", il correttore ortografico segnala la prima parola "icland", come farebbero tutti gli altri correttori, consigliandoci di correggerla con iceland, e l'altra suggerendoci di sostituirla con island.

Post1.png

Aspetto negativo è che al momento questa nuova funzione è disponibile solo in inglese, prossimamente, ma senza dare delle date precise, contano di rendere disponibile questa funzione anche per altre lingue.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2021 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.22 sec.
    •  | Utenti conn.: 59
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 45
    •  | Tempo totale query: 0.06