Punto informatico Network
20100916161512_132593543_20100916161420_443005474_Internet Explorer 9.png

Microsoft annuncia: Internet Explorer verrà aggiornato in maniera automatica

17/12/2011
- A cura di
Mondo Windows - Vista l'altissima diffusione di sistemi con installate versioni obsolete del navigatore di Microsoft, l'azienda ha annunciato che l'aggiornamento all'ultima versione disponibile verrà effettuato in maniera automatica.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

news (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3 calcolato su 1 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Internet Explorer, con l'uscita della versione 9, ha fatto enormi passi avanti dal punto di vista della sicurezza rispetto al passato. Il navigatore di casa Microsoft è infatti stato spesso accusato di contenere troppe falle sfruttabili da siti web contraffatti per veicolare un'infezione.

Purtroppo, però, uno dei principali problemi per la casa di Redmond è che parecchi computer oggi connessi ad Internet utilizzano versioni di Internet Explorer obsolete, aumentando quindi il rischio di infezione. Nonostante tutti gli sforzi compiuti da Microsoft fino ad oggi per sensibilizzare l'utenza sulla necessità di effettuare l'aggiornamento, diverse ricerche compiute da società d'indagine del settore, evidenziano ancora un'altissima diffusione di Internet Explorer 6, ormai considerato obsoleto ed insicuro.

Per arginare la situazione, il team di Internet Explorer, tramite un post sul blog ufficiale, ha comunicato che l'aggiornamento all'ultima versione del navigatore verrà effettuato tramite Windows Update in maniera automatica. Le versioni di Windows interessate sono Windows XP Service Pack 3 e Windows Vista, che verranno aggiornate alla versione 8, mentre Windows 7 riceverà la versione 9.

Le prime nazioni interessate dall'update forzato saranno, a Gennaio, il Brasile e l'Australia, paesi dove la percentuale di diffusione di browser obsoleti è molto elevata. Solo successivamente verrà esteso al resto del globo.

Naturalmente, per coloro che non volessero effettuare l'aggiornamento, sarà disponibile un tool per poterlo bloccare, ma quest'ultimo andrà scaricato ed installato manualmente sul proprio sistema.

Inoltre, il team di Internet Explorer specifica che nelle prossime versioni del navigatore verrà incluso un sistema di update automatico, disabilitabile manualmente dall'utente.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2020 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.17 sec.
    •  | Utenti conn.: 29
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 43
    •  | Tempo totale query: 0