Canali
20090629114806_1831161964_20090629114705_1767412428_server_download2.png

Come connettersi ad un server VPN da Windows o Ubuntu

24/05/2011
- A cura di
Zane.
Tecniche Avanzate - Creare un "tunnel" sicuro tramite il quale comunicare con una LAN remota è davvero semplicissimo. Vi spieghiamo come farlo utilizzando un PC equipaggiato con Windows Vista, Windows 7 oppure Ubuntu.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

windows (1) , ubuntu (1) , windows 7 (1) , server (1) , windows 7 e (1) , vpn (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3.5 calcolato su 8 voti

La tecnologia Virtual Private Networking (VPN) è proprio quello che ci vuole per consentire agli utenti di partecipare ad una rete locale (LAN) anche in caso si trovino fisicamente lontani dalla sede principale

Cover.jpg

Nel corso di questo articolo, vedremo come configurare il nostro PC con Windows oppure Ubuntu per connettersi al server incaricato di gestire l'infrastruttura

Cover2.png

Vai di "Split tunnel"

Per impostazione predefinita (sia sotto Windows, sia sotto Ubuntu), tutto il traffico effettuato da un client connesso ad una VPN transita per il server VPN (non solo i dati indirizzati alla "LAN remota", ma anche la normale navigazione sul web!).

In situazioni "standard", non è questo che si desidera: innanzitutto, l'amministratore di sistema potrebbe aver scelto di inibire tale possibilità, ma anche perché attraversare ogni volta il server remoto introduce un ritardo significativo.

Per correggere la situazione, basta impostare la connessione in una modalità chiamata "Split tunnel", tramite la quale le informazioni da e verso la LAN sono spinte nella VPN, mentre tutto il resto viaggia sul canale tradizionale.

La procedura da seguire varia a seconda delle due piattaforme ed è indicata nei rispettivi paragrafi.

Ricordate però che non sempre gli algoritmi di instradamento sono sufficientemente "intelligenti" da gestire la situazione in maniera corretta: in caso abilitaste lo split tunnel ma poi l'accesso alla LAN remota non funzionasse più, è sicuramente possibile che vi troviate in un "caso particolare" in cui siete costretti a lavorare interamente via VPN.

Prima di partire

Prima di cominciare, verificate di essere connessi ad Internet e di poter navigare regolarmente: questo eviterà la comparsa di numerose schermate di conferma ed errori vari.

Completata tale operazione, saltate direttamente a "Connettersi con Windows" oppure "Connettersi con Ubuntu".

Pagina successiva
Connettersi con Windows
Pagine
  1. Come connettersi ad un server VPN da Windows o Ubuntu
  2. Connettersi con Windows
  3. Connettersi con Ubuntu

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.12 sec.
    •  | Utenti conn.: 51
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0