Punto informatico Network

20090623194827_887245449_20090623194717_1847176798_start_orb.png

Il 2012 sarà l'anno di Windows 8

25/11/2009
- A cura di
Zane.
Mondo Windows - Siete pronti a cestinare Windows 7? Il prossimo Windows arriverà fra pochissimi anni. Ma è ancora presto per parlare di "nuove funzionalità".

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 135 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Windows 7? È ormai storia vecchia. Una slide ufficiale, mostrata nel corso di una presentazione dedicata ai partner ma poi pubblicata in rete dal sempre attento Stephen Chapman di Microsoft Kitchen, delinea una data per la disponibilità di Windows 8: si parla del 2012.

Windows8roadmap1.PNG

In vero, si tratta più di una conferma che non di una rivelazione. Gli esperti, già da tempo, guardavano proprio al periodo compreso fra il 2011 ed il 2012 come possibile finestra di riferimento per il nuovo sistema operativo.

Non deve sorprendere che il prossimo Windows possa arrivare così presto. Microsoft ha più volte ribadito l'intenzione di ridurre a tre anni la distanza fra una versione di Windows e la successiva, riprendendo quindi grossomodo la cadenza del filone 95/98/ME/2000.

In questo caso però, potrebbe trattarsi di un obbiettivo troppo ambizioso. Windows 8 sarà infatti una major release in senso stretto. Al contrario di Windows 7 quindi, non si tratterà di un prodotto studiato per perfezionare il predecessore, ma, piuttosto, un sistema operativo caratterizzato da significative variazioni, anche sotto al cofano.

Non è quindi da escludere la possibilità che Windows 8, fra sviluppo, test e correzioni, possa vedere la luce in versione definitiva solamente verso la fine di tale anno o, addirittura, ritardare fino ai primi mesi del 2013.

A meno della possibilità, sempre più remota, che possa essere veicolato anche in versione a 128 bit, non si sa ancora molto circa le novità offerte. Ci si aspettano comunque miglioramenti al meccanismo di gestione dei file, alle funzionalità di rete e, chiaramente, sempre una maggiore integrazione con i servizi offerti da Internet.

Sebbene "Windows 8" sia, ad oggi, solamente il nome in codice del software, è senz'altro possibile (o, addirittura, "probabile") che Microsoft possa decidere di mantenere lo stesso appellativo anche per la versione finale. D'altro canto, lo stesso era successo con Windows 7.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.24 sec.
    •  | Utenti conn.: 67
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.11