Punto informatico Network

20090226172343_1732423625_20090226172308_131844699_quake.png

Ritorna Quake: lo sparatutto è ora gratuito

27/02/2009
- A cura di
Videogiochi - QUAKE LIVE è l'ultimo capitolo della saga, da questa settimana disponibile su Web.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

gratuito (1) , sparatutto (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 166 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Dopo Quake III Arena, ove il multiplayer predominava sulla campagna da giocatore singolo, sono stati rilasciati altri titoli più tradizionali. Ora id Software tenta nuovamente l'approccio multi-giocatore: è uscito, in versione completamente gratuita, un nuovo episodio dalle simili caratteristiche: QUAKE LIVE. Esso, però, si differenzia dal predecessore per una peculiarità tecnologica senza dubbio innovativa: è infatti completamente giocabile via browser web.

BTShow.23.jpeg

Quest'ultimo capito della serie è stato reso disponibile appena pochi giorni fa: sembra anche aver avuto da subito un notevole successo.

Il primo passo epr poter accedere al servizio è la registrazione, completa di plug-in per poter utilizzare il gioco. La procedure è semplice e gratuita; tuttavia, visto il grandissimo afflusso degli utenti, per poter partecipare è necessaria un'attesa non indifferente.

Per questo stesso motivo, sembra che il videogioco stia avendo difficoltà impreviste: risulta ad esempio rallentata la consegna delle e-mail di convalida per gli account, o ancora, molti risultano gli utenti costretti a visualizzare più volte il tutorial prima di poter entrare effettivamente nel gioco vero e proprio.

Comunque sia, le caratteristiche del videogame risultano molto particolari: oltre alla possibilità di allenarsi contro il computer e la fondamentale modalità multiplayer, spicca la funzione che permette all'utente di visualizzare i match e i giocatori con capacità simili alle proprie. In tal modo è possibile partecipare a scontri con personaggi dello stesso livello, allenarsi con altri più esperti, o divertirsi a fraggare i più deboli.

Le modalità di gioco sono varie, permettendo tipologie di scontri di squadra oppure singoli (tutti contro tutti). Il filtro per la ricerca di arene e giocatori è estremamente granulare, rendendo l'utente in grado di eliminare tutto ciò che non desidera dalla propria interfaccia.

Durante le nostre prove ci siamo imbattuti in numerose difficoltà che non ci hanno permesso di entrare effettivamente in una partita: già da ieri sera il sito risultava lento e a tratti inaccessibile, la coda per il download del plug-in estenuante e il trasferimento dei dati necessari al gioco logorante.

Quindi tutte le informazione sono state riportate sulla base del magistrale tour disponibile nella homepage del progetto.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 2.17 sec.
    •  | Utenti conn.: 78
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 1.9