Punto informatico Network

20081007184836_255977755_20081007184814_1189711595_logo_Facebook-rgb-7inch.jpg

Bug su Facebook: le tue chattate erano visibili a tutti

06/05/2010
- A cura di
Zane.
Internet - Un difetto nell'implementazione della messaggistica istantanea consentiva a tutti i contatti di visualizzare i messaggi privati scambiati dall'utente. Il problema parrebbe essere stato corretto, ma la voragine per la riservatezza è stata enorme.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

bug (1) , facebook (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3.5 calcolato su 10 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Se avete parlato male alle spalle di qualcuno via Facebook negli ultimi giorni, fareste bene a preparare qualche buona scusa.

TechCrunch ha segnalato ieri un difetto nella funzionalità di anteprima del profilo personale che permetteva agli utenti di visualizzare i messaggi scambiati dai propri contatti tramite il servizio di messaggistica istantanea del sito.

Non erano necessarie particolari competenze tecniche: nel video proposto a dimostrazione, l'autore impiegava la funzione di anteprima del profilo (Account -> Impostazioni sulla privacy -> Informazioni del profilo -> Anteprima del mio profilo...) per verificare come la propria pagina personale venisse visualizzata da un contatto. Una volta completata l'operazione però, l'utente diveniva in grado di accedere ai messaggi privati e alle richieste di "amicizia" della persona in questione

Al momento in cui pubblico la presente, sul blog ufficiale non è ancora apparso un comunicato ufficiale dell'azienda in merito al problema, ma un update riportato in coda alla news di TechCrounch spiega che, non appena ricevuta la segnalazione, gli ingegneri del software si sono immediatamente attivati, dapprima disabilitando i messaggi privati, e quindi implementando la correzione.

Al momento il problema parrebbe effettivamente essere stato risolto con successo.

Facebook è spesso sotto i riflettori per possibili violazioni della privacy degli utenti registrati, ma il difetto odierno, per quanto risolto con solerzia, è gravissimo e senza precedenti.

L'accaduto è comunque utile a tutti come importante monito: scambiare informazioni confidenziali tramite un canale tanto insicuro come può essere un qualsiasi servizio web è una pessima idea.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.54 sec.
    •  | Utenti conn.: 113
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.31