Punto informatico Network

Canali
20080829220942

Configurazione dello Swap file in Windows

09/06/2006
- A cura di
Archivio - Guida ai settaggi e alle scelte ottimali per impostare il file di Swap di Windows.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

windows (1) , configurazione (1) , swap (1) , swap file (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 473 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Redazione ha potuto constatare solo a pubblicazione già avvenuta che questo articolo riporta un numero considerevole di imprecisioni (grazie a Jim.x per la segnalazione).

Lasciamo comunque disponibile questa guida a titolo informativo, ma raccomandiamo di consultare "Guida definitiva alla memoria virtuale" per una trattazione più corretta dell'argomento.

Ci scusiamo con i lettori per la svista.

Lo Swap File è un "file di scambio" usato da Windows come memoria virtuale.

Quando la nostra memoria RAM viene totalmente occupata dai programmi in esecuzione e dal loro stack di dati, il sistema non dovrebbe essere in grado di accettare nuove istanze di applicazioni, rendendosi inutilizzabile o, nel peggiore dei casi, determinando un crash.

Per ovviare a ciò, il sistema operativo Windows usa il file di scambio (detto anche Paging File, file di paginazione) per copiare temporaneamente sull'hard disk i dati presenti in memoria RAM, relativi a processi non attivi in quel momento, in modo da lasciare spazio ai processi che invece richiedono di essere eseguiti.

Risulta così possibile avere molti processi contemporaneamente in esecuzione, fino a superare la dimensione effettiva della memoria RAM. Inoltre, i processi attivi hanno sempre priorità maggiore rispetto a quelli in background, garantendo così migliori prestazioni.

La realtà

In pratica, Windows inizia ad utilizzare il file di Swap ben prima dell'esaurimento della memoria RAM, probabilmente per non lasciare il sistema esposto al rischio di improvviso sovraccarico, e occupa in ogni caso una determinata quantità fissa del file di paginazione, allo scopo di garantirsi uno spazio sull'hard disk.

Quanto spazio assegnare allo swap?

Riguardo a tale quesito, vi sono opinioni contrastanti. Teoricamente, risulta evidente che ad un aumentare della memoria RAM, l'utilizzo dello Swap diventi sempre meno necessario.

Dati emprici, però, dimostrano esattamente l'opposto.

La dimensione ottimale dello Swap risulta essere un valore compreso tra 1.5 volte la dimensione della memoria RAM e 3 volte la dimensione della stessa.

Dove posizionare il file di swap?

Poiché il sistema esegue tante letture/scritture su tale file, la soluzione ottimale sarebbe impostare lo Swap file su un hard disk diverso da quello ove risiede Windows o, in ogni caso, sul drive maggiormente veloce.

Dato che ciò non è sempre possibile, una buona soluzione è quella di impostare il file di paging in una partizione dedicata, lasciando comunque un file secondario di dimensione minima (~ 20 MB) nella partizione dove risiede il sistema operativo.

La configurazione

Per impostare il file di Swap è necessario procedere come segue:

Per prima cosa bisogna portarsi in Start->Impostazioni->Pannello di Controllo, e da qui aprire la finestra Sistema.

1.jpg

Dalle proprietà del sistema annotatevi il quantitativo di RAM installato nel vostro computer, in questo caso risulta installato 1GB, pari a 1024MB:

2.jpg

Pagine
  1. Configurazione dello Swap file in Windows
  2. Pagina 2

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.38 sec.
    •  | Utenti conn.: 102
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 0.16