Punto informatico Network

Canali
20080829211313

007 NightFire

16/10/2003
- A cura di
Zane.
Videogiochi - Il mio nome è Bond, James Bond.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 148 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Divertente, divertente, e ancora divertente. È questo il primo commento che posso fare dopo aver giocato per parecchie settimane all'ultimo titolo basato sull'agente segreto più famoso del mondo. Certo, gli elementi di originalità sono abbastanza scarsi, ma sicuramente non siamo di fronte all'ennesimo prodotto che punta tutto sul nome, tralasciando altri elementi, in primis la giocabilità.

Logo_quadrato.gif

Tipologia

Il gioco è chiaramente uno sparatutto in prima persona, dello stesso filone che ha fatto di Quake il proprio capostipite. Per rendere un po' meno piatto il gameplay però, in alcune scene salienti si passa ad una visuale in terza persona che permette di apprezzare ancora di più l'eccellente lavoro dei grafici EA.

3d_person_view.jpg

Grafica

Questo 007 ha infatti una grafica davvero ottima, ma nonostante ciò non abbisogna di una scheda video eccessivamente potente: abbassando un po' alcuni parametri è godibilissimo già su una data GeForce 2 MX. Le armi, il nostro alter ego, i principali nemici, e le bellissime ragazze che abbondano già dalla prima missione sono di un livello qualitativamente superiore, con un attenzione ai dettagli davvero notevole.

Gameplay2.jpg

Audio

Se la grafica è decisamene buona, il sonoro raggiunge livelli ancora superiori: la soundtrack è ripresa dalla famosa serie di film, aggiungendo un po' di bassi e qualche battuta al minuto in più, per rendere l'esperienza uditiva davvero di primo livello. La musica inoltre si fa più incalzante durante gli scontri a fuoco, oppure se siamo avvistati da un nemico durante un'azione stealth mal riuscita. I suoni dell'ambiente, le sparatorie e perfino i passi del nostro Bond sono sempre realistici e coinvolgenti, tanto da trasportare il giocatore nel bel mezzo dell'azione.

Video_intro.jpg

Gameplay

Il gameplay è sempre fluido, ma condito da qualche accortezza che permette di tenere vivo l'interesse nel gioco per molte ore: le pallottole a nostra disposizione infatti sono in numero molto limitato, e dovremo raccoglierle dai fucili dei nemici uccisi, oppure dai magazzini circostanti: non si può quindi entrare nelle stanza sparando all'impazzata, ma è piuttosto consigliabile studiare qualche strategia offensiva più mirata, magari utilizzando gli occhiali a raggi-x per individuare nemici e incavi attraverso i muri.

Gameplay3.jpg

Purtroppo però proprio qui troviamo alcuni difettucci secondari, che comunque non pregiudicano la qualità generale del gioco: innanzitutto i nemici sono "sordi": in caso spariate una raffica di mitra di soppiatto (ok, ok, non è una cosa consigliabile, ma finiti i colpi del fantastico fucile da cecchino potreste dover ricorrere anche a questo) i nemici circostanti al vostro bersaglio non verranno allertati: nel caso in cui il nemico a cui avete sparato non venisse ucciso inoltre, griderà a squarciagola e si agiterà moltissimo, ma senza richiamare l'attenzione degli altri compagni o, come sarebbe prevedibile, di altre guardie. In altre parole, i soldati avversari vi creeranno problemi solo in caso entriate nel loro campo visivo.

Filmati

Alla presentazione iniziale da 10 e lode, con le classiche silouette femminili a cui siamo abituati nei film di James, vengono accostate però sequenze intermedie di alto livello si, ma compresse eccessivamente e con un codec assolutamente antiquato, e che presentano quindi tutti gli artefatti e disturbi classici legati a questo problema. Un vero peccato, vista soprattutto la qualità dell'intro (e delle sequenze stesse!)

Video_kiss.jpg

Pagine
  1. 007 NightFire
  2. Pagina2

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.26 sec.
    •  | Utenti conn.: 118
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.12