Punto informatico Network

Canali
20080829210934

Wireless Optical Mouse Blue

18/05/2003
- A cura di
Zane.
Hardware & Periferiche - Un dispositivo di puntamento altamente funzionale: vediamo pregi e difetti.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

wireless (1) , mouse (1) , optical (1) , wireless optical mouse (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 249 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Mouse_wireless_optical.gif

Quando la settimana scorsa il mio fido Logitech First Wheel, un preistorico modello con cavo e pallina, mi ha abbandonato dopo parecchi anni di fedele servizio, ho colto l'occasione per ammodernare la mia scrivania con un nuovo modello Wireless e Optical, due tecnologie molto più performanti rispetto ai mouse "di una volta". Dopo aver accertato la qualità dei prodotti Logitech, ho deciso di sperimentare anche la concorrenza, acquistando il modello Wireless Optical Mouse Blue prodotto da Microsoft.

Scatola.jpg

La confezione è come sempre molto curata e avvolge fin troppo bene il prodotto, forzando alla rottura dell'imballo per poter estrarre il topo: sebbene possa sembrare un dettaglio da poco, è bene ricordare che per molti negozianti l'imballo è parte integrante del prodotto ed in caso di necessità, far valere la garanzia potrebbe causare qualche problemino.

Il prezzo, 52€, è in linea con quello della concorrenza, e offre inoltre le batterie (non ricaricabili), un ricco manuale cartaceo multilingua (fra cui l'italiano) e un CD con il software aggiuntivo IntelliPoint, fortunatamente aggiornato all'ultima versione disponibile. Il manuale merita una particolare nota di merito: è realizzato molto bene ed include una vastissima guida alla risoluzione dei possibili problemi.

Il collegamento avviene tramite porta USB (compatibile quindi anche con Macintosh), ma è incluso anche un adattatore per le vecchie PS/2. Ho effettuato il collegamento a PC acceso, staccando il vecchio mouse e collegando quello nuovo: dopo aver "macinato" qualche istante il sistema è nuovamente pronto all'uso, senza necessità di riavviare o inserire CD. Molto bene, era ora!

Il look è molto fresco e giovane, con una colorazione blu/grigio e rifiniture rosso-infrared.

Le caratteristiche principali sono la mancanza della pallina, sostituita dalla nota tecnologia "optical", e la possibilità di essere utilizzato senza fili ("wireless"), grazie al collegamento a radiofrequenza.

Entrambe sono estremamente funzionali e permettono davvero un esperienza superiore rispetto alle realizzazioni classiche.

"Optical" permette di utilizzare il mouse su ogni superficie, questo include un tavolo senza tappetino ma anche supporti "esotici": ad esempio, io l'ho provato contro il bracciolo della sedia o sulla tappezzeria del divano: in congiunzione con il collegamento PC-TV è davvero un relax totale. I problemi inerenti ai primi modelli sono ormai superati, e il puntamento è sempre preciso, tanto nel lavoro quanto nei giochi. Inoltre, il fastidioso effetto "freno" causato dalla polvere accumulata nella pallina qui non si verifica più, rendendo di fatto il mouse sempre efficiente come appena acquistato. L'unico problema riscontrato sono sporadici spostamenti fantasma del puntatore, cosa che comunque non influenza assolutamente la produttività.

Mouse_frontale.gif

"Wireless" si basa invece sulla tecnologia a radiofrequenza che si comporta assolutamente al di sopra di ogni rosea aspettativa, arrivando senza problemi fino a 4m, e perdendo progressivamente precisione fino a 5m.

Il ricevitore è di dimensioni contenute, e include un bottone per ri-inizializzare il collegamento in caso di malfunzionamenti.

Altre caratteristiche interessanti

La funzione di risparmio energetico pone il LED ottico in modalità "basso consumo" qualora il mouse sia fermo, senza però mai interferire con il normale lavoro: grazie a questa funzionalità, il dispositivo, alimentato da due pile stilo, può arrivare tranquillamente a qualche mese di autonomia. Manca però una base per ricaricare le batterie proposta sempre più spesso dai produttori.

Un'altra caratteristica è la possibilità di essere utilizzata anche dai mancini, grazie al design perfettamente simmetrico: questa scelta è a mio avviso molto discutibile, poiché penalizza parecchio l'ergonomicità del dispositivo, cosa che comunque causa problemi solo finché non ci si abitua al feeling un po' inusuale.

Il software di controllo opzionale, denominato IntelliPoint, è disponibile sia per Windows che per Mac OS ed offre alcune opzioni interessanti. Subito dopo averlo installato, si avvia una dettagliata presentazione che guida gli utenti alle prima armi con spiegazioni dettagliate sull'uso della rotellina e dei vari bottoni, anche con esercitazioni interattive.

Welcome.jpg

Una volta terminato, si può utilizzare una nuova serie di schede nell'opzione "mouse" del pannello di controllo per personalizzare alcuni aspetti, quale la direzione degli spostamenti (utile ad esempio per cambiare posizione di lavoro se si è costretti alla scrivania per molte ore consecutive).

New_option.jpg

È possibile anche selezionare di quante linee far scorrere il documento quando si ruota la rotellina centrale, e con che velocità.

Accelerated_scrolling.jpg

In ultimo, gli utenti più esigenti potranno scegliere quale operazione assegnare al click della rotella, scegliendo fra varie possibilità preimpostate. Personalmente ho scelto di aprire la cartella "Preferiti", ma le opzioni sono molte. È possibile anche assegnare funzioni diverse a seconda del programma in cui ci troviamo, o ancora assegnare una combinazioni di tasti: peccato solo non si possa combinare pressione di tasti e click del mouse in un'unica operazione, altrimenti sarebbe stato davvero perfetto.

Intellipoint.jpg

Conclusioni

Siamo davanti ad un prodotto eccellente, che stupisce per funzionalità e capacità: sicuramente un acquisto da valutare.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.24 sec.
    •  | Utenti conn.: 86
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.11