Punto informatico Network

Centro sicurezza PC, sicurezza, allarme, allerta, avviso

Greenpeace lancia l'allarme: le console videoludiche sono tossiche

04/06/2008
- A cura di
Archivio - Pochi giorni fa è arrivato l'esito di una ricerca pubblicata da Greenpeace: le console contengono materiali inquinanti. Problemi in vista per le case produttrici?

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

console (1) , allarme (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 203 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Una recente ricerca di Greenpeace ha dimostrato che le tre console più usate fra i videogiocatori contengono materiali pericolosi.

La ricerca, pubblicata pochi giorni fa, ha dimostrato che PlayStation 3, Xbox 360 e Nintendo Wii contengono alti tassi di sostanze e metalli tossici per la salute umana. 2.jpg

Tra le sostanze riscontrate, trovano ampio spazio gli ftalati. Questi sono additivi chimici che ammorbidiscono tutti i rivestimenti flessibili (come ad esempio i rivestimenti dei cavi).

Gli ftalati sono dannosi per la salute in quanto agiscono come gli ormoni estrogeni danneggiando l'apparato genitale maschile.

Fra le altre sostanze tossiche rilevate dalla ricerca troviamo berillio, bromo e cloruro polivinilico.

Le conseguenze di un'esposizione prolungata a queste sostanze possono essere gravi specie per i bambini e, considerato che sono loro i giocatori più accaniti, ci si domanda come queste tre superpotenze del campo videoludico possano produrre console sporche.

C'è da dire che in Europa le normative che vietano l'uso di queste sostanze ci sono ma non si applicano alle console ma bensì solo ai giochi.

Lo studio completo è disponibile qui.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.31 sec.
    •  | Utenti conn.: 112
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.11