Punto informatico Network

Document, documento, nuovo, crea

Nuovo caso di phishing "Viking Finance"

07/12/2006
- A cura di
Archivio - Continuano i tentativi di truffe via e-mail..

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

phishing (1) , nuovo (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 164 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

In questi giorni proliferano i messaggi di una fantomatica Viking Finance, società che offrirebbe i soliti lavori poco impegnativi ed altamente redditizi. Unico requisito richiesto per i guadagni, come sempre, la fornitura dei dati personali del proprio conto corrente bancario.

I link presenti nelle mail rimandano a due siti con indirizzi diversi, ma assolutamente identici nei contenuti (ovvero vikfn.biz e vikfn.info).

Il primo viene segnalato come un sito pericoloso dal premiato meccanismo antiphishing di Firefox 2.

Immagine3.jpg

Internet explorer 7 non segnala, al contrario, alcun pericolo. Il secondo sito invece non produce alcuna segnalazione nemmeno con Firefox.

La toolbar di protezione CallingId identifica i due siti come a basso rischio ma con due proprietari diversi e i server situati in due nazioni differenti.

Immagine5.jpg

Registrare un dominio è diventato estremamente economico, e uno dei trucchi usati dai criminali dietro simili truffe è acquistare spazi su diversi server in nazioni diverse. Una volta individuato e chiuso uno di essi, c'è sempre il sostituto pronto ad essere usato.

Il fenomeno del phishing è in aumento costante, così come le cifre sottratte illegalmente agli utenti meno avveduti. È divenuto infatti molto più conveniente sviluppare attacchi basati sull'ingegneria sociale (come quello indicato in questa pagina) e su trojan e keylogger vari per raccogliere dati sensibili, piuttosto che realizzare malware di tipo tradizionale come worm o virus.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.15 sec.
    •  | Utenti conn.: 77
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0