Punto informatico Network

CD, DVD, supporto, disco, software, audio, audio CD, musica

Supporto HD DVD su Xbox 360? 5 milioni di linee di codice

21/11/2006
- A cura di
Archivio - Il blog del team Xbox rivela interessanti particolari sull'enorme mole di lavoro che è stata necessaria per implementare la decodifica via software dei nuovi supporti hi-def di Toshiba..

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

xbox (1) , dvd (1) , codice (1) , supporto (1) , xbox 360 (1) , milioni (1) , hd (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 231 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Il lettore HD DVD esterno per la home console di settima generazione targata Microsoft, che secondo più di un'indiscrezione risulterebbe compatibile anche con Windows Vista, pare abbia richiesto una mole di lavoro e di investimenti davvero straordinari. Secondo il blog dell'Xbox Team, lo sviluppo del software di lettura dei nuovi dischi ad alta definizione ha richiesto, finora, l'impiego di oltre 4.7 milioni di linee di codice sorgente, collaborazione tra i team di tutta la società e milioni di dollari per la sua realizzazione.

Coma abbiamo già abbondantemente riportato in passato infatti, per tagliare le spese di produzione ed offrire un prodotto concorrenziale (come in effetti si rivela essere il dispositivo), a Redmond hanno deciso di ridurre al minimo la circuiteria iper-specializzata necessaria per decodificare in hardware i flussi audiovisivi dello standard HD DVD. La quasi totalità del lavoro viene dunque svolta dal PowerPC a triplo core che sta al cuore della console, aiutato solo dal calcolo in parallelo GPU.

01_-_Xbox_360_PowerPC_CPU.jpgLa complessità del lavoro è notevole: al contrario dei comuni dischi DVD, un lettore HD DVD deve gestire una quantità ben superiore di flussi di dati, coordinare e mixare assieme quello che deve uscire da un unico canale di output (ad esempio il sonoro proveniente dai menu on-screen e la soundtrack del film propriamente detta) e ri-codificare (sempre per la parte audio) il sonoro in Dolby Digital, qualunque sia il formato originale (ad esempio DTS), prima di spedirlo ai DAC di conversione e quindi alle casse dell'impianto surround.

Non bastasse questo, la maggioranza dei codec utilizzabili per comprimere i flussi video in alta definizione sono pesantemente ottimizzati per la fruizione sulla tipica piattaforma PC Windows/x86. MPEG-2, VC1 (derivato direttamente dal formato Windows Media 9) e H.264/MPEG-4 AVC, hanno dovuto essere reimplementati e opportunamente riadattati al core PPC per svolgere adeguatamente il proprio lavoro.

Secondo quanto afferma Shaheen Gandhi, autore del post citato, tutti e sei i thread di esecuzione in hardware (2 per ogni core) della console vengono impegnati e spremuti al massimo durante la visione di un film in HD DVD, classificando il player software come l'applicativo più pesante e dispendioso in termini di potenza bruta attualmente esistente per Xbox 360 (se si esclude Gears of War nelle fasi di gioco più concitate). Con tutte le conseguenze del caso sullo sviluppo di calore in eccesso, l'usura dei componenti elettronici e il surplus di corrente elettrica necessario a farlo funzionare.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.35 sec.
    •  | Utenti conn.: 174
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 0.16