Punto informatico Network

Picture, immagine, immagini, video, pellicola, film, cartella, folder, directory

Pronto lo stile visivo del film su Halo

05/10/2006
- A cura di
Archivio - Peter Jackson, il produttore della pellicola tratta da uno dei videogiochi più cinematografici di sempre, rivela nuovi sviluppi circa la realizzazione dell'opera..

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

halo (1) , film (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4.5 calcolato su 50 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

L'ennesimo tie-in cinematografico di un videogioco di successo può vantare una produzione di alto lignaggio: responsabile della realizzazione del film è infatti quel Peter Jackson osannato per la trasposizione in immagini del libro più letto del secolo scorso, ovvero la trilogia de Il Signore degli Anelli.

01_-_Halo.jpgIn un intervista apparsa in rete su un sito specializzato, Mr. Jackson ha recentemente rivelato come i lavori siano ancora alla fase di stesura della sceneggiatura ma, nonostante questo, il regista canadese Neill Blomkamp sta già lavorando per sintetizzare lo stile visivo con cui rendere su schermo il mondo di Halo. Secondo Jackson, è una visione "originale e non è mai stata vista al cinema finora". "Né Ridley Scott (Blade Runner, n.d.r.), né James Cameron (Terminator, Aliens, n.d.r.) hanno pensato ad una cosa del genere" afferma con disinvoltura il produttore.

Jackson rivela infine il peso del suo ruolo all'interno della produzione: non sta contribuendo direttamente alla stesura della sceneggiatura ma svolge, assieme agli altri produttori, una fondamentale funzione di revisione e controllo di quanto viene steso su carta.

Chi scrive ha sempre considerato i film tratti dai videogiochi come il tentativo di un'industria fondamentalmente anemica e orfana di fantasia di vampirizzare il successo sempre crescente del settore dell'intrattenimento videoludico, e non si ricorda a memoria d'uomo un singolo titolo che valga la pena di essere citato come opera degna di considerazione. Tron a parte (ma in quel caso è stato il film a dare origine al videogioco).

La partecipazione al progetto del tie-in di Halo dell'autore della trilogia cinematografica di derivazione Tolkieniana forse non da garanzie assolute sulla bontà del risultato finale, ma lascia ben sperare: una delle caratteristiche di Halo è proprio la sua capacità di creare un'atmosfera da sci-fi movie decisamente avvincente. Ci auguriamo quindi che non si riveli l'ennesimo caso, dopo il recente disastro di Doom, in cui una licenza promettente viene sprecata per l'incapacità dei film maker di comprendere che film e videogioco possono essere sì lontani parenti, ma non sono certo la stessa cosa...

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 4.4 sec.
    •  | Utenti conn.: 104
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 3.79