Punto informatico Network

DVD, drive, DVD drive

Masterizzatori DVD 20x a fine anno?

07/08/2006
- A cura di
Archivio - In attesa dei nuovi formati ottici a laser blu, pare che il vecchio DVD abbia ancora qualcosa da dire per quanto concerne la velocità di scrittura dei supporti..

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

dvd (1) , masterizzatori dvd (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 118 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Nella perenne attesa di HD DVD e Blu-ray, il mercato dei masterizzatori DVD ha oramai raggiunto la piena maturità: la tecnologia è bene o male quella, e le aziende di settore fanno fatica a mantenere a livelli convenienti i margini di guadagno sui dispositivi.

Le case produttrici vivacchiano con utili risicati, interessate soprattutto a consolidare la posizione già conquistata. In questo scenario stagnante desta sufficiente curiosità la notizia secondo cui LiteOn Technology sta preventivando, per la fine dell'anno, di presentare un nuovo modello di burner, capace di scrivere un disco alla notevole velocità di 20x, ossia 26,4 Megabyte al secondo.

01_-_DVD_Burner.jpg

Curiosità, dicevamo, piuttosto che vivo interesse: il nuovo modello supera il cosiddetto limite fisico di scrittura dei supporti, fissato a circa 16x-18x, e ci si domanda come sia stato possibile realizzare dispositivi affidabili oltre tali limiti. Al di là di questo, i vantaggi di utilizzare la scrittura a tali velocità risultano sostanzialmente trascurabili.

Con il nuovo modello, LiteOn prova a sfruttare l'effetto novità per aumentare i margini di guadagno, in attesa che il settore adotti i media di nuova generazione, dopo aver impiegato la tecnologia DVD ben oltre i tempi originariamente previsti.

La guerra di standard attualmente in corso fra Blu-ray e HD DVD incide negativamente sul mercato, con gli analisti che ora prevedono l'adozione in massa della tecnologia a laser blu solo a partire dal 2008. L'iniziativa di LiteOn, spingendo oltre i limiti il formato attuale, prova a smuovere un po' le acque: confidiamo nella capacità dei ricercatori di ottenere un burner che sia sì molto veloce, ma che soprattutto sforni masterizzati leggibili ed affidabili nel tempo, invece di croste inutilizzabili dopo un mese, adatte tutt'al più al lancio del disco (ottico, in questo caso).

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.25 sec.
    •  | Utenti conn.: 103
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 0.13