Punto informatico Network

HD, hard disk, disco fisso, harddisk, hdd

Blu-ray vs HD DVD, confermato l'accordo tra Sony e Nec

25/03/2006
- A cura di
Archivio - Ennesimo colpo di scena sul palcoscenico dei formati ad alta definizione: le acerrime rivali, sostenitrici dei formati contrapposti, danno vita ad una società comune che lavorerà in ambito di optical storage. Che questa volta siano davvero i prodromi di un serio tentativo di risparmiare la guerra di formati agli utenti e al mercato?

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

dvd (1) , blu-ray (1) , sony (1) , nec (1) , hd (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 119 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

01_-_HD DVD_drive.jpgI rumors riportati da MegaLab.it nel corso del mese di Dicembre 2005 (rif. Blu-ray e HD DVD, Sony e Nec alleate?) sono diventati realtà: Sony e Nec hanno infine dato vita, attraverso un accordo di joint-venture, ad una società comune denominata Sony NEC Optiarc. La nuova società opererà nel settore dell'optical storage, dedicandosi alla produzione di dispositivi di lettura (per i masterizzatori non si hanno notizie certe) dei supporti della generazione attuale e, presumibilmente, quella futura.

Proprio il futuro del settore rende apparentemente bizzarro questo recente accordo: le due società sono sostenitrici dei formati ad alta definizione che concorrono per la successione al DVD, Blu-ray e HD DVD. Rivali, proprio nel settore in cui opereranno di comune accordo, per la realizzazione di prodotti e obiettivi comuni. Naturalmente, dalle due Corporation è venuta la precisazione circa il prosieguo dell'attività dei rispettivi centri di sviluppo e ricerca (nonché di marketing), che continueranno ad essere attivi nel garantire supporto al proprio formato d'elezione.

Naturalmente, come dimostra anche il recente caso dell'accordo tra Toshiba e Samsung (rif. Toshiba avvicina Blu-ray?), questa è l'ennesima dimostrazione che, nonostante le tante energie profuse nella promozione di uno dei due super-dischi contendenti, le aziende produttrici sono oramai disposte ad ipotizzare il successo commerciale dell'avversario, e non hanno al riguardo nessuna intenzione di rimanere fuori dal mercato qualora esso prendesse una piega diversa da quella desiderata. Come sempre, it's business, e ben venga un accordo con l'avversario, se di affari si tratta...

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.26 sec.
    •  | Utenti conn.: 136
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 0.11