Punto informatico Network
Canali
20100706101447_305512322_20100706101413_1412362194_Unlocker_by_rednoff.png

Appnimi All-In-One Password Unlocker lo scopritore delle password

17/01/2013
- A cura di
Software Applicativo - Hai messo una password per proteggere i tuoi archivi ZIP, RAR o i file PDF ed Excel, ma te la sei dimenticata? Appnimi All-In-One Password Unlocker ti può aiutare a recuperarla.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

password (2) , unlocker (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3.5 calcolato su 6 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Ormai viviamo circondati da password, pin code e codici segreti vari, la memoria però può tradirci e impedirci di accedere a qualche sito o qualche nostro documento protetto. Vediamo come tentare di scoprire la password dimenticata di archivi ZIP, RAR e documenti PDF o file Excel XLS e XLSX con Appnimi All-In-One Password Unlocker.

Pass1.jpg

Il programma va installato, ma si può scegliere una pendrive come destinazione per averlo sempre con noi, durante l'installazione potrebbe aprirsi la richiesta d'installare software aggiuntivi, a me non è successo, anche se è rimasta bloccata per qualche momento in questo stato.

Pass2.jpg

Ovviamente se dovesse comparire qualche richiesta strana, la dovete rifiutare.

Una volta installato e avviato il programma, si apre sempre la pagina Web del sito ufficiale, dovete iniziare a selezionare il file di cui volete scoprire la password.

In Prefix e Suffix potete inserire l'inizio o la fine della password, per aiutarvi nella ricerca Brute Force, se ne ricordate solo una parte.

Min Lengt e Max Length sono la lunghezza minima, da cui partire, e quella massima della password (che difficilmente corrisponderà a quella reale) da provare in caso di attacco Brute force.

Pass3.jpg

Ricordatevi che se si tratta di una password lunga e complessa, con simboli e caratteri maiuscoli, i tempi per scoprirla potrebbero essere estremamente lunghi tanto da spingervi a rinunciare.

In Destination dovete indicare la cartella destinazione dei file estratti una volta che la password è stata scoperta.

Pass4.jpg

Nel tab Brute Force possiamo dare il via alla ricerca password che utilizza questa metodologia di provare tutte le combinazioni possibili di caratteri sino a quando non trova la stringa esatta.

Il pulsante Stop Brute Force a me non funziona, alla fine devo sempre chiudere il programma con la X in alto a destra. Prima di farlo ricordatevi di salvare i progressi dell'attacco in corso con il pulsante Save e poi potete ricaricarli tramite Load per riprendere dal punto in cui eravate arrivati.

Non si visualizza nessun tempo trascorso, o previsto per terminare, nella ricerca della password.

Pass5.jpg

Dictionary permette di fare una ricerca della password tramite un "dizionario", che può essere un qualsiasi file di testo che contiene una lista di parole. Se volete, potete scaricare e utilizzare questo file direttamente dal nostro sito.

Pass6.jpg

Save e Load, abbiamo già detto, permettono di salvare, e richiamare, i progressi dell'attacco alla password in corso.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.15 sec.
    •  | Utenti conn.: 27
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 43
    •  | Tempo totale query: 0