Punto informatico Network
Canali
20091009180403_944585529_20091009180238_1849097087_spotlight.png

Tieni sotto controllo le modifiche ai file e alle cartelle con FolderChangesView

11/07/2012
- A cura di
Software Applicativo - Installazioni di programmi, misteriosi file che si creano e scompaiono nel vostro computer, documenti modificati improvvisamente? Tieni sotto controllo le modifiche ai tuoi file e alle cartelle con FolderChangesView.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

controllo (1) , cartelle (1) , file (1) , modifiche (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3 calcolato su 2 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Avevamo già parlato in passato, dell'importanza, in certi ambienti e determinate situazioni, di tenere sotto controllo le modifiche fatte a una cartella nella creazione/modifica/rimozione dei file al suo interno.

Oggi conosciamo un tool ancora più piccolo ed essenziale, ma non per questo meno valido, FolderChangesView della software house Nirsoft, il programma non richiede installazione basta estrarre il contenuto dell'archivio, in una cartella qualsiasi, unendoci anche la traduzione in italiano.

Al primo avvio del programma chiede la cartella da monitorare, peccato non si possa fare il browse delle cartelle ma bisogna indicare il percorso manualmente, anche se basta indicare qualche lettera perché compaiano le possibile scelte. Dopo può essere cambiata premendo il tasto F9, o da Opzioni- Scegli cartella di base.

Si può controllare anche l'intero disco fisso per fargli verificare tutte le cartelle presenti nel disco fisso,

Folder1.jpg

Tenete conto che se avviate una verifica su tutto il disco, il numero di file monitorati sarà molto alto perché compariranno anche tutti i file di sistema, i temporanei della navigazione e della lavorazione di eventuali documenti.

Nel report si vedranno il numero delle modifiche fatte al file, quante volte è stato creato/cancellato, il percorso dove si trova, la sua estensione, la data e ora della prima e ultima modifica fatta.

Folder2.jpg

La lista delle modifiche rimarrà visibile sino a quando utilizzerete il programma, quindi se volete salvare il report per analizzarlo meglio, dovete selezionare tutte le righe che vi interessano e premere il terzo tasto, quello del floppy, per salvarle. Con i primi due tasti potete avviare/fermare il controllo.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.16 sec.
    •  | Utenti conn.: 84
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 42
    •  | Tempo totale query: 0