Punto informatico Network
Canali
20090405133058_1002442209_20090405133047_559753199_programs_spotlight.png

Disinstallazioni più facili e complete con Geek Uninstaller

25/05/2012
- A cura di
Software Applicativo - La disinstallazione dei programmi di Windows lascia spesso e volentieri qualche traccia, Geek Uninstaller è il nuovo pulitore più completo e semplice.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

uninstaller (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4 calcolato su 11 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Le normali funzioni di rimozione dei programmi di Windows non sono mai complete, molto spesso qualche file e cartella, o chiavi di registro, rimangono sempre, ci vogliono quindi dei programmi più specifici, in grado di fare delle rimozioni più complete.

C'eravamo già occupati, in passato, di programmi che svolgono questo tipo di funzione, come IObit Uninstaller, o Revo Uninstaller (forse il migliore, ma nella sua versione freeware non riconosce più i programmi a 64 Bit), a questi va ad aggiungersi Geek Uninstaller, un software portable, gratuito e in italiano, che vi permette di rimuovere, più a fondo, gli applicativi installati nel computer.

Il programma è compatibile con Windows 7/8/XP/Vista/2003/2008 e per funzionare richiede solo che chi lo utilizza abbia privilegi amministrativi.

Funzionamento

Una volta avviato, compare la lista dei programmi installati con la loro dimensione e la data d'installazione.

Geek1.jpg

Cliccando con il tasto destro del mouse sul nome dell'applicazione si apre un menu da cui si può avviare la disinstallazione del programma, o forzarne la rimozione quando la normale disinstallazione fallisce per qualche motivo.

Geek2.jpg

Subito dopo si avvia automaticamente la ricerca di file, cartelle, o chiavi di registro non eliminate dalla normale procedura di disinstallazione del programma.

Geek3.jpg

In caso di rimozione forzata, i numeri di file e chiavi di registro sarebbero ovviamente più alti, perché la normale disinstallazione non ha funzionato e non ha eliminato quindi niente, o quasi.

Geek4.jpg

Un bug che ho rilevato, nell'uso di Geek Uninstaller, è quando nella lista compare un programma senza dimensioni, la sua rimozione avviene ma Geek Uninstaller si blocca e non passa alla ricerca approfondita delle voci rimaste. A quel punto bisogna forzare la chiusura di Geek Uninstaller dal Task Manger.

Geek5.jpg

Conclusioni

Tutto perfetto e pulizia assicurata al 100%?

No, credo che nessuno di questi software sia in grado di garantire una pulizia assoluta, se vi mettete a cercare nel registro di configurazione, qualche chiave rimane sempre.

Allora Geek Uninstaller a cosa mi serve?

È sicuramente utile, è in grado di eliminare molte cose che le normali funzioni di disinstallazione di Windows non cancellano.

Inoltre è portable, gratuito, aggiornato, funziona nei sistemi a 64 Bit e supporta anche la rimozione dei programmi installati in questa versione.

Direi che uno spazio nella mia chiavetta delle applicazioni portable se lo è guadagnato.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.3 sec.
    •  | Utenti conn.: 32
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 43
    •  | Tempo totale query: 0.11