Punto informatico Network

Document, documento, nuovo, crea

Windows Vista avrà un nuovo font

08/12/2005
- A cura di
Archivio - Ennesima novità di Vista: con il nuovo sistema operativo cambierà anche il font testuale usato dall'interfaccia utente..

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

windows (1) , font (1) , vista (1) , windows vista (1) , nuovo (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 117 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Tra le tante novità che l'utente di sistemi Windows sperimenterà nel prossimo futuro, quella che balzerà più all'occhio sarà sicuramente questa: i caratteri su schermo faranno parte di un nuovo font, denominato Segoe UI, che verrà utilizzato a partire da Windows Vista e Office 12, il successore di Office 2003.

L'annuncio è stato dato da Jensen Harris, programmatore capo responsabile del team Microsoft User Experience, sul suo blog personale. Nel corso del suo intervento, Harris traccia una breve cronistoria dei set di caratteri usati negli ambienti Windows, dal "MS Sans Serif" di Windows 95 al Tahoma di Office 97, poi utilizzato come font principale di sistema da Windows 98 ad oggi.

Una delle principali innovazioni dall'adozione del Tahoma, nota sempre Harris, è stata l'introduzione e la diffusione dell'antialiasing testuale di tipo ClearType (a partire da Windows XP), capace di offrire caratteri maggiormente smussati su schermo, e di migliorare la leggibilità soprattutto su schermi LCD. Considerando questo, e visti i cambiamenti portati da Windows Vista e Office 12, gli esperti Microsoft hanno deciso che era il momento di realizzare un set di caratteri di interfaccia moderno, specificatamente progettato per avvantaggiarsi della tecnologia ClearType. Il risultato è Segoe UI, e potete ammirarne un'anteprima nell'immagine riportata qui in basso.

01_-_SegoeUI.gif

Frutto di un lavoro di circa due anni di progettazione, il nuovo font è meno tecnologico, più umanistico dei precedenti, e si basa sulle ricerche condotte da Microsoft Typography, gruppo di esperti impegnati nella realizzazione di font agevoli da scansire e da leggere su schermo. Nella fattispecie, Office 12 userà il font di dimensione 8pt., mentre il nuovo Windows userà principalmente la dimensione di 9pt.

Indubbiamente, come ogni utente di Windows XP può sperimentare, l'introduzione di ClearType è stata molto più che un semplice belletto estetico al testo on-screen, e sarà quindi interessante verificare come e a che livello questa ennesima novità di Vista migliorerà l'esperienza e la praticità di utilizzo del sistema operativo da parte dell'utente.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 1.39 sec.
    •  | Utenti conn.: 76
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 1.26