Punto informatico Network
20100730111104_876535615_20100730111023_258932414_ubuntu.png

Canonical pensa di produrre un proprio ultrabook con Ubuntu preinstallato

15/02/2012
- A cura di
Linux & Open Source - È stato mostrato un primo concept di un nuovo ultrabook prodotto interamente da Canonical, equipaggiato naturalmente con Ubuntu. Interessanti le funzionalità che introdurrebbe, il che lo renderebbe un ottimo rivale per tutte le altre case produttrici del settore.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

ubuntu (1) , netbook (1) , canonical (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3.5 calcolato su 9 voti
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Uno degli obbiettivi di Canonical, la società che è a capo del progetto dietro la popolare distro GNU/Linux Ubuntu, è quello di diffondere l'uso del proprio sistema operativo anche alle grandi masse, e non solo al ristretto gruppo di appassionati del Pinguino.

A questo proposito sono stati avviati, in seguito all'introduzione dell'ambiente grafico Unity, diversi progetti che mirano a produrre versioni della distro anche per smartphone, tablet e TV, con quest'ultimo in fase avanzata di realizzazione, visto che al CES 2012 di Las Vegas è stato mostrato un primo prototipo che sembra promettere molto bene.

Ma non sono solo questi i settori dove Canonical dove investire. Infatti, il mondo dei computer, sopratutto dei portatili ultra leggeri (od ultrabook), è sempre al centro dei pensieri della società di Mark Shuttleworth.

A dimostrarlo una serie di immagini rilasciate dalla casa che mostrano un nuovo concept, realizzato da Nick Rudtlege, di un ultrabook interamente firmato Canonical, pensato sia per i mercati occidentali, che per quelli dei paesi in via di sviluppo.

Ubuntultra2.png

Oltre alla stupenda linea, la caratteristica più importante di questo dispositivo è la presenza sul retro di un pannello solare, posizionato sopra il logo di Ubuntu, che permetterebbe la ricarica delle batterie in assenza di un allaccio alla corrente elettrica e quindi un sensibile aumento di autonomia.

Ubuntultra1.png

Il computer sarebbe dotato di uno schermo da 13 pollici ultrasottile e compatibile con la tecnologia 3D, come testimoniato dalla presenza di due webcam in grado di registrare filmati e scattare foto in questo formato, e di due porte USB 3.0.

Naturalmente si tratta solo di un concept, non c'è nulla di ufficiale in tutto ciò, ma siccome il dispositivo mostrato nelle immagini è davvero molto ben fatto e accattivante dal punto di vista dello stile grafico, speriamo che Canonical porti avanti il progetto, in quanto consentirebbe davvero ad Ubuntu di ritagliarsi uno spazio importante nel mercato.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2020 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.2 sec.
    •  | Utenti conn.: 21
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 43
    •  | Tempo totale query: 0.05