Canali
Informazione

Come scoprire versione e architettura di un sistema CentOS

24/10/2011
- A cura di
Zane.
Linux & Open Source - Ottenere le più importanti informazioni hardware e software su una postazione governata da CentOS è molto semplice. In questo articolo abbiamo raccolto i comandi più importanti per recuperare la versione del sistema operativo, il tipo di processore ed altri dati importanti.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

linux (1) , bit (1) , sistema (1) , versione (1) , scoprire (1) , su (1) .

Se anche voi, come il sottoscritto, non avete esattamente una "memoria d'acciaio", può capitarvi spesso di non ricordare esattamente alcune informazioni importanti circa il vostro server CentOS.

Recuperare l'architettura di riferimento del sistema operativo, la versione del kernel e via dicendo è comunque molto semplice: basta lanciare una finestra di terminale (Applications -> Accessories -> Terminal) ed impartire il comando giusto.

32 bit o 64 bit?

Per scoprire se il sistema operativo sia a 32 bit (architettura x86) oppure a 64 bit (x64), lanciate semplicemente uname -i

MLINewShot_0574.jpg

Se il comando ritorna i386, significa che è in uso CentOS a 32 bit.

Se invece appare x86_64, significa che la piattaforma è a 64 bit.

Quale versione di CentOS sto usando?

Scoprire se state usando il vecchio CentOS 4.0 oppure il più moderno CentOS 5.5 è semplice: basta lanciare cat /etc/redhat-release e... leggere la risposta

MLINewShot_0573.jpg

Come si chiama il computer?

Se non ricordate il nome di rete del sistema, lanciate uname -n per recuperare l'informazione

MLINewShot_0575.jpg

Quale kernel sto usando?

In talune circostanze, è necessario sapere con precisione quale versione del kernel Linux sia impiegata dal sistema. Il comando da usare è uname -r

MLINewShot_0576.jpg

Ho una crisi d'identità...

Per visualizzare lo username dell'utente corrente, lanciate whoami (sta per "Who am I?", ovvero "Chi sono io?")

MLINewShot_0577.jpg

Se avete usato il comando su, vi troverete nella situazione in cui il terminale corrente sta effettivamente utilizzando l'utente root (come mostrato da whoami), mentre tutto il resto sarà in esecuzione sotto il vostro utente "regolare".

Processore, RAM eccetera

Per visualizzare tutte le informazioni più importanti sullla configurazione hardware della macchina, avete due strade.

La prima è quella di seguire System -> Administration -> Hardware per avviare il gestore dei dispositivi: si tratta di uno strumento molto "ricco", ma che vi permette, spulciando un po', di scoprire dettagli utili.

La seconda strada (quella, a mio avviso, preferibile) prevede l'installazione di un software chiamato lshw.

Per ottenerlo, assicuratevi innanzitutto che il repository RPMforge sia abilitato.

Lanciate quindi yum install lshw lshw-gui -y con i privilegi di root.

Infine, avviate il programma con lshw-gui e fate doppio click sui vari elementi delle tre colonne per espanderli e visualizzare i dettagli nello spazio preposto

MLINewShot_0580.jpg

Ricordate che, in caso aveste bisogno delle stesse informazioni all'interno del terminale, potete impartite solamente lshw per eseguire la versione testuale.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2016 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.18 sec.
    •  | Utenti conn.: 57
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.02