Punto informatico Network

Canali
20080829215500

Catturiamo il nostro desktop con HoverSnap

12/10/2005
- A cura di
Software Applicativo - Cercate un software per creare screenshot sul vostro PC? Ecco quello che fa per voi.

Download

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

desktop (1) , hoversnap (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 184 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Girando in rete si trovano molti software per la cattura d'immagini del monitor.

Ho scelto di presentare HoverSnap perché è piccolo, freeware e non necessita istallazione.

Scarichiamo il programma dalla sezione download ed estraiamo il contenuto dall'archivio zip.

Facciamo un doppio click sul file HoverSnap.exe e vediamo come si presenta il programma.

3.jpg

Come vedete, abbiamo varie opzioni da poter configurare a nostro piacimento.

Nella prima parte, Snapshot, ci vengono presentate le varie combinazioni di tasti da premere sulla tastiera, per i vari tipi di cattura che vogliamo effettuare:

- Premendo Stamp possiamo catturare l'intero schermo.

- Premendo Alt e Stamp cattureremo la finestra attiva sul nostro monitor.

- Premendo Ctrl e Stamp possiamo selezionare col mouse, la parte dello schermo che vogliamo catturare.

Nella seconda parte, Snapshot Format, possiamo scegliere il formato con cui il programma genererà l'immagine e possiamo anche scegliere le dimensioni della stessa. Personalmente lascio le dimensioni reali dell'immagine.

Nella terza parte, File Storage, possiamo scegliere la cartella dove salvare le immagini catturate ed il nome del file creato. Personalmente mi trovo bene dandogli come destinazione il desktop.

Consiglio inoltre di lasciare la spunta su Auto-generate filename on new capture altrimenti si rischia di sovrascrivere la cattura con una nuova.

Una volta configurato il programma come più ci piace clicchiamo il pulsante Hide e ad ogni prossima apertura di HoverSnap avremo un'icona nella trybar che raffigura una macchina fotografica.

1.jpg

Il programma rimarrà in background e per utilizzarlo ricorreremo alle varie combinazioni di tasti che abbiamo già visto.

Una volta effettuato il nostro lavoro con HoverSnap, possiamo chiuderlo dal menu contestuale della piccola icona scegliendo Quit.

2.jpg

Una piccola nota da fare: nella cartella del programma mi sono permesso di inserire il file done.wave che permette a HoverSnap di riprodurre il suono di una macchina fotografica ad ogni cattura. Potete attivare il suono mettendo la spunta su Play sound when done e se volete potete anche sostituire il file con uno di vostro gradimento, purché sia nominato done.wave

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.36 sec.
    •  | Utenti conn.: 171
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.21