Canali
20091005114644_420797924_20091005114613_1432464927_webcam.png

Video sorveglianza fai-da-te con Yawcam

11/07/2011
- A cura di
Software Applicativo - Un computer, un indirizzo e-mail ed una webcam sono gli ingredienti principali per un piccolo impiato di video sorveglianza fatto in casa.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

video (1) , webcam (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 81 voti
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.

Articolo aggiornato alla versione 0.3.6 del programma.

La sicurezza al giorno d'oggi è una priorità a cui non ci si può sottrarre, anche e soprattutto in "piccolo". Per quanto ben protetta sia, una stanza, un appartamento o una casa moderna hanno sempre più bisogno di essere sorvegliate tramite telecamera.

Senza spendere un centesimo, vediamo come allestire un mini-impianto di sorveglianza video in grado di monitorare l'ambiente ed avvisarci in caso venga rilevato movimento.

Cosa occorre

Tutto ciò che serve è un computer (senza particolari requisiti hardware), una connessione ad Internet, due indirizzi email ed una telecamera generica (che può essere sia una semplice webcam per computer oppure una telecamera più professionale).

La scelta software

Esistono moltissimi software, soprattutto shareware, che consentono di gestire una webcam ed utilizzarla in coppia ad un sensore di movimento, in modo da venire subito a conoscenza di un'intrusione indesiderata. Dopo averne testati alcuni, è risultato che ad un programma manca questo, ad un altro manca quello e così via. Quindi è inutile affrontare una spesa tutt'altro che contenuta per un software monco che non soddisfa le aspettative minime.

La scelta è quindi ricaduta su un freeware che, tra le altre funzioni, ha il pregio di allertarci via e-mail nel caso venga rilevato del movimento. Il programma in questione si chiama Yawcam.

Download e installazione

Trovate il setup di Yawcam a questo indirizzo.

Il software è basato su Java e quindi per funzionare richiede l'installazione di Java Runtime Environment (JRE). Collegatevi a questa pagina per verificare se questo componente è presente sul vostro PC.

2010-02-25_173915.png

Per tradurre il programma in italiano andate su Settings, Edit Settings, aprite la scheda Language e cliccate su Change. Caricate ora il file di lingua italiano e cliccate su Ok per rendere effettive le modifiche.

2010-02-25_174409.png

Configurare la Webcam

Selezionate la webcam principale cliccando su Settaggi, Visualizza Device ed infine su Change to.

2010-02-25_174827.png

Vedrete così comparire nella finestra Anteprima l'immagine catturata dalla vostra webcam.

2010-02-25_175117.png

Si ricorda, comunque, che per il corretto funzionamento della webcam è necessario aver installato i driver della stessa, presenti sul sito del produttore.

Pagina successiva
Sensore di movimento
Pagine
  1. Video sorveglianza fai-da-te con Yawcam
  2. Sensore di movimento
  3. Streaming
  4. Altre funzioni & Conclusioni

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.31 sec.
    •  | Utenti conn.: 28
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.18