Punto informatico Network

Canali
20080829213202

Fdisk e dischi troppo grandi

22/12/2004
- A cura di
Zane.
Tecniche Avanzate - Con dischi superiori a 64GB l'utility Fdisk di Windows 98 non funziona più correttamente, impedendo un corretto partizionamento delle unità: vediamo come risolvere il problema senza ricorrere a costosi strumenti di terze parti.

Download

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

fdisk (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 164 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

L'utility Fdisk distribuita con tutte le versioni di Windows è uno strumento davvero potente per partizionare al meglio i dischi, anche se la sua complessità e la mancanza di una interfaccia grafica rende l'uso di questo tool più adatto ai power user che non all'utente consumer tradizionale.

La versione inclusa in Windows 98/98SE è afflitta però da un grave bug che impedisce al programma di gestire dischi e partizioni più grandi di 64GB: se fino a pochi anni fa la scarsa diffusione di hard disk di tali dimensioni rendeva il problema del tutto irrilevante, oggi dischi nell'ordine di 80 GB sono all'ordine del giorno, e anche modelli da 100 (o addirittura 200) GB sono ormai abbastanza diffusi.

Il bug fa si che Fdisk mostri la dimensione di tali dischi meno 64GB: tanto per fare un esempio, utilizzando il tool su un disco da 80 GB, il programma mostrerà 80-64=16GB.

Il problema è causato da alcuni variabili a 16bit utilizzate all'interno dell'applicativo, che non sono in grado di gestire numeri così grandi e quindi straripano (overflow), causando un errore nel calcolo dello spazio disponibile.

In caso dovessimo partizionare dischi così grandi, avremo quindi bisogno di un tool più potente: fortunatamente non è necessario acquistare l'ottimo (ma costoso) Partition Magic poiché Microsoft distribuisce da qualche tempo una versione aggiornata di Fdisk: sebbene la build inclusa in Windows ME e versioni successive sia esente dal problema, questo aggiornamento è fondamentale per chi ancora utilizza i comodi dischetti di ripristino creati con Windows 98.

Installazione

Scaricate per prima cosa l'aggiornamento ed eseguitelo: questo copierà la nuova versione di Fdisk in Windows\Command

Se desiderate aggiornare un floppy di ripristino, portatevi quindi su Windows\Command e copiate il file Fdisk.exe all'interno del dischetto, sovrascrivendo la copia già presente.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.37 sec.
    •  | Utenti conn.: 115
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.17