Punto informatico Network

Contenuto Default

Interessanti novità in casa Apple

08/08/2007
- A cura di
Archivio - Nuovi iMac con design rinnovato e nuove Apple Keyboard, iLife'08, iWork'08 con il nuovissimo Numbers, e un aggiornamento di .Mac e MacMini..

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

apple (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 215 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Nella notte, Apple ha aggiornato il sito Italiano con la nuova grafica (introdotta sul sito americano dopo WWDC), ed ha aggiunto le pagine corrispondenti ai nuovi prodotti in italiano.

Attualmente mancano ancora le traduzioni complete delle pagine relative ad iLife ed iWork, ma siamo sicuri che entro breve saranno sistemate. La suite iWork'08 è stata inoltre resa disponibile a questo indirizzo in versione demo completa per 30 giorni. Il video del Keynote è disponibile a questo indirizzo

Ieri sera (ore 19 in Italia) si è tenuto il tanto atteso Keynote di Steve Jobs, patron Mela di Cupertino, nel quale sono state introdotte una serie di importanti novità:

  • Nuovi iMac e Apple Keyboard
  • Nuovo iLife'08
  • Nuovo iWork'08
  • Aggiornamento per .Mac
  • Aggiornamento per la linea Mac Mini

Evento_7agosto_01.jpg

Nuovi iMac

Il prodotto più importante presentato alla conferenza è stato senza dubbio il nuovo iMac.

Evento_7agosto_02.jpg

Il design è stato rinnovato, senza però essere stravolto: il nuovo case in alluminio, più sottile rispetto a quello precedente, ha una forma molto simile alla precedente con alcune variazioni stilistiche, in particolare, risaltano la cornice del display ed il retro neri e la iSight praticamente invisibile.

Evento_7agosto_09.jpg

La dotazione hardware è di tutto rispetto a partire dai processori che ora vanno dal Core 2 Duo 2.0 GHz, al 2.8 GHz Extreme, il disco rigido ora è espandibile fino a 1TB, e la scheda video è una ATI RADEON 2400 XT e 2600 PRO, RAM espandibile fino a 4 Giga, Wi-Fi a 108 Mbps, Bluetooth 2.0 masterizzatore Superdrive Matshita 8x DL su tutta la linea, e connettività ampliata con FireWire 800.

Per quanto riguarda i display, d'ora in poi saranno prodotti solo modelli a 20 e 24 pollici, abbandonando così il modello da 17 che ora è sostituito da un modello da 20" con configurazione base, proposto allo stesso prezzo.

Le configurazioni di partenza sono 4:

  • iMac 20& #8243;, Core 2 Duo 2,0Ghz, RAM 1GB, HDD 250GB, ATI Radeon 2400 128MB 1.199€
  • iMac 20& #8243;, Core 2 Duo 2,4Ghz, RAM 1GB, HDD 320GB, ATI Radeon 2600 256MB 1.449€
  • iMac 24& #8243;, Core 2 Duo 2,4Ghz, RAM 1GB, HDD 320GB, ATI Radeon 2600 256MB 1.749€
  • iMac 24& #8243;, Core 2 Duo 2,8Ghz, RAM 2GB, HDD 500GB, ATI Radeon 2600 256MB 2.219€

Altra novità presentata assieme al nuovo iMac è la nuova sottilissima Apple Keyboard, le cui immagini erano già trapelate già nei giorni scorsi. Tuttavia qualcosa è sfuggito alle spie, infatti la nuova tastiera è proposta in due differenti form factor: uno completo di tastierino numerico, ma "wired", cioè con connessione USB, ed un'altra Bluetooth ma compatta, priva cioè del tastierino numerico proprio come sui portatili.

Scelta quest'ultima piuttosto discutibile, considerando che il tastierino numerico in un computer desktop appare quantomeno indispensabile. Notiamo inoltre che è stato rimosso il simbolo "mela" in corrispondenza del tasto Command: peccato, era presente sin dai primi Mac.

ILife'08

Attesissimo già a Gennaio al MacWorld e a Giugno WWDC era rimasto in fase di sviluppo, senza dare cenni di vita. Questa nuova versione, tuttavia, non tradisce le attese del pubblico: si tratta infatti della più importante evoluzione da che iLife è in commercio.

Evento_7agosto_03.jpg

Interfacce completamente rinnovate, nuove funzioni, potenzialità ampliate per tutta la suite, soprattutto iPhoto e iMovie che acquisiscono nuove funzionalità dedicate alla gestione dei database di immagini e video, e una migliorata interattività con il web, in particolare con .Mac e YouTube.

Evento_7agosto_04.jpgSe iPhoto è stato dotato di funzioni esclusive di Aperture, e iMovie è stato dotato di codec ad alta definizione di nuova generazione, le altre "iApps" non sono certo rimaste invariate, infatti sottolineiamo i nuovi Wizard di Garageband e la potenziata velocità di encoding di iDVD.

ILife'08 è disponibile a partire da ieri sera, a 79€, e come di consueto verrà incluso in ogni confezione di ogni nuovo Mac. Per chi avesse acquistato un Mac il 7 Agosto o nei giorni immediatamente successivi in un Apple Store, se fosse sprovvisto di iLife'08 è possibile aggiornare la suite alla nuova versione con soli 8$ in più (attualmente il servizio è disponibile solo negli U.S.A. e in Canada).

IWork'08

Nulla di particolarmente nuovo per le due applicazioni storiche di questa Suite (Pages e Keynote): nuovi temi e alcune non importantissime novità. La vera novità è l'introduzione di Numbers: un nuovo foglio di calcolo che offre ai Mac user un'alternativa al classico Excel e alle varianti open source. Think Secret aveva anticipato tutto già a Gennaio, persino l'interfaccia è rimasta pressoché invariata da quello screenshot sfuggito dai laboratori di Cupertino.

Evento_7agosto_05.jpg

L'usabilità del software ci sembra gradevole, e l'interfaccia facile ed intuitiva come tutte per le "iApps" ma non sappiamo se effettivamente abbia le stesse potenzialità di Excel, quel che è certo è che la compatibilità dei file tra le due Suite (iWork e Office) è totale. Infatti è possibile aprire con Pages i documenti Word, con Keynote quelli di di Powerpoint, e con Numbers quelli di Excel, anche quelli generati nel nuovo formato XML di Office 2007.

Anche iWork'08 è disponibile da ieri sera, a 79€.

.Mac

Non si rilevano grossi aggiornamenti riguardo questo servizio offerto da Apple, sicuramente non dal punto di vista del prezzo, che rimane sempre troppo elevato: 99€ annui per un servizio di web hosting ci sembrano decisamente troppi.

Nel nuovo aggiornamento, rileviamo un upgrade di spazio disponibile di 10GB e 100GB di banda mensile, upgrade resi necessari delle nuove funzioni di iLife, in particolare delle funzionalità legate alle fotogallery on-line e allo streaming dei video.

MacMini

Ultimamente comiciavamo a chiederci che fine avesse fatto il MacMini: tra iPhone e Leopard, MacMini era passato in secondo piano, infatti l'ultimo aggiornamento risaleva al Settembre scorso.

Oltreoceano c'era addirittura chi supponeva che Apple avesse deciso di abbandonare questo prodotto.

Invece oggi, senza troppo clamore, anche il piccolino di casa Apple è stato dotato del nuovo Core 2 Duo con due frequenza: 1.83 e 2.0 GHz.

Le configurazioni base:

  • MacMini, Core 2 Duo 1.83Ghz, RAM 1GB, HDD 80GB 599€
  • MacMini, Core 2 Duo 2.0Ghz, RAM 1GB, HDD 120GB 779€

In conclusione si tratta sicuramente di un Keynote che non ha tradito le attese dei Mac User che hanno visto realizzarsi tutte le previsioni dei siti specializzati in rumors dei giorni scorsi.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.34 sec.
    •  | Utenti conn.: 80
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.17