Punto informatico Network

20081022222255_1611985231_20081022222238_1475510705_XBUGS INCHWORM.png

Kaspersky: i venti peggiori malware di giugno

09/07/2007
- A cura di
Archivio - L'estate si fa sentire anche per virus, worm e codici malevoli assortiti, con una situazione di sostanziale stallo e i soliti nomi noti a guidare la classifica Kaspersky del mese.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

kaspersky (1) , malware (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 120 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Come ampiamente preannunciato dalle classifiche dei malware dei mesi precedenti, la Top Twenty di giugno dei labs Kaspersky vede praticamente immutata la situazione dei codici malevoli maggiormente in circolazione: i vecchi nomi rimangono ancora le minacce più temibili, e la loro leadership viene solo vagamente impensierita da un worm della nuova generazione ritornato alla carica dopo il tonfo di maggio.

Pur se con collocazioni diverse, i tre malware che si spartiscono il podio sono sempre gli stessi worm del mese scorso: Email-Worm.Win32.NetSky.q guadagna una posizione e finisce al primo posto (16,06% del traffico infetto), seguito da Email-Worm.Win32.Bagle.gt (anch'esso +1 rispetto a maggio con il 13,45 delle infezioni) e Email-Worm.Win32.NetSky.t, che perde 2 posizioni ma ciò nonostante è in grado di parassitare il 9,61% delle macchine compromesse.

01_-_Worm, _eeek!.jpg

Dunque secondo le stime Kaspersky NetSky si conferma come la bestia nera dei malware, capace di una resistenza senza paragoni e di una longevità sorprendente. E la situazione, come dimostra la classificazione da parte di Symantec della nuova variante W32.Netsky.BG@mm avvenuta il 5 luglio, si prospetta non cambi granché nel prossimo futuro.

Una novità della classifica di giugno è invece la capitolazione di Sober.aa: la ricomparsa di questo vecchio worm aveva impressionato gli analisti il mese scorso, ma è bastato poco perché esso se ne ritornasse nelle tenebre da cui era riemerso all'improvviso.

Come previsto è tornato poi alla carica il ceppo di Warezov: la famiglia di worm, particolarmente virulenta e prolifera con decine e decine di varianti sfornate ogni mese dalla sconosciuta gang telematica responsabile della sua creazione, ha sfruttato le botnet imbastite da Trojan-Downloader.Win32.Agent.bqs (ottavo nella classifica di maggio) per risalire la china, conquistando quattro diverse posizioni e raggiungendo il quinto posto dietro l'ennesima variante di Netsky.

Decisamente meno efficace nel mantenere il passo Zhelatin, aka lo "Storm Worm" che tanto ha impensierito gli analisti nei mesi passato e ora assente per il secondo mese consecutivo dalla lista del produttore russo di antivirus. Completano poi Top Twenty gli inossidabili Mydoom, Mytob, il file virus Grum e altri malware assortiti.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.4 sec.
    •  | Utenti conn.: 172
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 0.23