Punto informatico Network

Contenuto Default

Fuori la patch WMF

06/01/2006
- A cura di
Zane.
Archivio - Una sola, attesissima ed assolutamente imperdibile correzione presentata questo mese. Microsoft anticipa il bollettino di sicurezza di gennaio e rilascia l'aggiornamento per le immagini WMF velenose.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

patch (1) , wmf (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 175 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Contrariamente a quanto anticipato qualche giorno fa, Microsoft ha reso disponibile con cinque giorni di anticipo rispetto ai piani originari la tanto attesa patch per la vulnerabilità nelle immagini WMF, già localizzata nelle principali lingue, italiano compreso. Ms_winupdate.gif

Per chi avesse utilizzato workaround

In caso sul sistema fosse stata installata la patch non ufficiale suggerita da SANS Institute, sarà necessario rimuovere tale aggiornamento prima (oppure dopo) aver installato la patch ufficiale: al momento non sono stati segnalati malfunzionamenti, ma si tratta comunque di un update non-official, che potrebbe creare qualche problema in futuro. L'aggiornamento precedente può essere rimosso facilmente da Pannello di Controllo -> Installazione Applicazioni .

In caso fosse stato temporaneamente inibito il visualizzatore di immagini e fax come suggerito, dopo aver installato la patch è consigliabile riabilitare il servizio, selezionando Start -> Esegui e qundi digitando il seguente comando: regsvr32 %windir%\system32\shimgvw.dll

Una raccomandazione

Incontenibile mediante filtri web, non arginabile mediante firewall, spesso non riconosciuta dagli antivirus e per di più con una richiesta di iterazione minima da parte dell'utente: mi sento di affermare che si tratti di una delle peggiori falle mai emerse per sistemi Windows. Se potessi installare una sola patch in tutto l'anno, installerei questa: come documentato alcuni giorni fa ("Immagini WMF di nuovo pericolose!" e "Falla WMF: ormai è allarme rosso!") si tratta di una vulnerabilità estremamente pericolosa.

Raccomando quindi a tutti gli utilizzatori di sistemi Windows (sia utenza domestica che aziendale, a tutti i livelli) di installare questa patch alla primissima occasione!

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.5 sec.
    •  | Utenti conn.: 167
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.33